Al paese dei libri

Al paese dei libri Titolo: Al paese dei libri
Autore: Paul Collins
Traduttore: R. Serrai
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2010
EAN: 9788845924880

Ma che idea, lasciare la California per un brumoso paesino della campagna gallese! Se non fosse che il paesino è Hay-on-Wye, "la Mecca dei bibliofili", dove c’è una libreria antiquaria ogni quaranta abitanti, e dove si celebra ogni anno uno dei più noti Festival della Letteratura – e se non fosse che il pellegrino è Paul Collins, instancabile e ardimentoso cacciatore di libri perduti e stravaganti. Ingaggiato nel 2000 da Richard Booth, il libraio che nel 1977 si proclamò Re del Principato Autonomo di Hay, Collins si è potuto dedicare per sei mesi alla sua attività preferita: frugare tra cataste di "libri effimeri che fin dall’inizio non erano destinati a durare", e tramandarci le loro storie. Ed ecco le ponderose raccolte di riviste obsolete, le memorie apocrife o anonime, gli autori che scrivono dall’aldilà, e le prime edizioni "grigie e pesanti come tombini". Mentre cerca casa, fantasticando di stabilirsi definitivamente in un grande "pub sconsacrato" del Seicento, il Sixpence House, Collins riesce anche a far domanda per un seggio alla Camera dei Lord (quella "specie di governo mediante copula. Una spermocrazia, se preferite"). Oltre che una incantevole tranche de vie, "Al paese dei libri" è una sorprendente meditazione sul valore dei libri nel tempo – e sulla volubile sbadataggine del passato, "l’unico paese dove è ancora lecito prendersi gioco degli indigeni".

La vetrina magica. 50 anni ...

La vetrina magica. 50 anni …

Grafica e illustrazione sono da sempre due elementi fondamentali dell’editoria. Esse hanno dato colore, forma e rappresentazione alle avanguardie estetiche, alle mutazioni sociali, alle trasformazioni culturali che si sono succedute nel corso del …

Albi illustrati. Leggere, g...

Albi illustrati. Leggere, g…

Gli albi illustrati sono libri che raccontano ai bambini storie semplici o complesse con una combinazione di poche parole e molte figure. Gli albi, o picturebook, travalicano i confini nazionali e, da circa cinquant’anni, anche in Italia sono un m…

I bambini di Mussolini. Let...

I bambini di Mussolini. Let…

Desideroso di formare la razza dell’"Italiano nuovo", il Duce volle instaurare un rapporto di filiazione simbolica tra sé e i fanciulli, perché questi potessero essere considerati come "i bambini di Mussolini", le creature nate…

Villae libri 12. Vol. 3

Villae libri 12. Vol. 3

Questo tomo III della "Villa" riguarda due fra i più nobili e antichi argomenti che la poesia abbia cantato sul versante lirico e su quello didascalico della georgica, mitizzando il dolce liquore e l’opera artistica degli orti. Dopo aver…

Nel mio paese straniero. Di...

Nel mio paese straniero. Di…

Nel settembre del 1944 Hans Fallada fu internato nel manicomio criminale di una cittadina prussiana per un atto di violenza compiuto durante una forte ubriacatura. Nel corso della reclusione, l’autore decise di stendere il diario della sua vita so…

Il mondo visto dai libri

Il mondo visto dai libri

Ogni libro parla di altri libri. Ma ogni libro è, anche, una finestra sul mondo. Il libro può far rivivere il passato, o presagire il futuro. Ci porta in paesi lontani, ci fa parlare con chi non c’è più e scoprire universi ignoti. E gli scrittori?…

Piovono pietre. Cronache ma...

Piovono pietre. Cronache ma…

Ogni inquisito, imputato o rinviato a giudizio si affanna a dichiarare "Sono sereno". Le forze politiche che si definiscono ‘moderate’ si aggrediscono come gang portoricane e si spernacchiano ferocemente ogni giorno con insulti spaventos…

Lo scaffale infinito. Stori...

Lo scaffale infinito. Stori…

"Fondare biblioteche" diceva Marguerite Yourcenar "è ancora un po’ come costruire granai pubblici: ammassare riserve contro l’inverno dello spirito". Da sempre, ogni biblioteca è un baluardo alla decadenza, un simbolo concreto …

Dentro il paese delle merav...

Dentro il paese delle merav…

La prima silloge edita di Nicoletta Passalacqua trasuda libertà dalla prima all’ultima pagina, vive in un mondo parallelo, irreale, cerca una sua propria dimensione al di là della parola stessa, del testo, così come dei pensieri che veleggiano lib…

Philobiblon. La passione pe...

Philobiblon. La passione pe…

L’autore decanta il valore del libro e i motivi per cui lo si deve amare, lamenta la trascuratezza a cui sono sottoposti i manoscritti, impreca contro le guerre distruttrici. Il libro originale, scritto in un latino stentato e barocco, è del 1344:…

Lascia un commento