America alla specchio. Lo sguardo di un’antropologa

America alla specchio. Lo sguardo di un'antropologa Titolo: America alla specchio. Lo sguardo di un’antropologa
Autore: Margaret Mead
Traduttore: L. Franchetti, A. Arduini
Editore: Il Saggiatore
Anno edizione: 2008
EAN: 9788842812081

Scritto nel 1942, poco dopo l’entrata in guerra degli Stati Uniti,"America allo specchio" è un saggio che l’antropologa americana dedica al suo paese, esortandolo a liberare il mondo dalla tirannia del nazismo e del fascismo. A questo scopo la Mead si addentra nelle viscere del popolo americano, regalandoci un grande affresco della cultura statunitense. Attraverso la comparazione con le società europee e alcune società primitive, ne rivela debolezze e punti di forza. Nonostante sia poi tornata sulle sue riflessioni, soprattutto dopo le bombe di Hiroshima e Nagasaki, questo contributo resta fondamentale per comprendere la complessa società occidentale, mantenendo, a più di sessant’anni di distanza, il suo status di monumento dell’analisi antropologica.

Risorgimento liberale. Il g...

Risorgimento liberale. Il g…

Nato per iniziativa di Leone Cattani, diretto da Mario Pannunzio e poi da Manlio Lupinacci e Vittorio Zincone, "Risorgimento liberale" riuscì ad imporsi come giornale di qualità nel panorama della stampa politica dell’immediato dopoguerr…

Uomini in cenere. La cremaz...

Uomini in cenere. La cremaz…

La cremazione è uno dei più antichi e diffusi riti funebri nella storia dell’umanità, tanto che le prime testimonianze certe risalgono al Neolitico. Greci ed Etruschi la consideravano un atto di purificazione e di separazione totale dell’anima dal…

La giustizia capovolta. Dal...

La giustizia capovolta. Dal…

È un saggio sul tema della giustizia riparativa, attenta cioè non solo a punire, ma anche a tutelare la dimensione umana insita in ogni offesa morale e materiale alla persona. Il volume parte dalla considerazione che spesso la pena inflitta al reo…

Introduzione alla politica ...

Introduzione alla politica …

Questo volume è stato scritto soprattutto allo scopo di fornire alcuni "fondamentali" per "iniziare a capire" la politica mondiale. Il testo è nato come manuale per i corsi universitari di Relazioni internazionali o Politica co…

Americani. Un viaggio da Me...

Americani. Un viaggio da Me…

Da Melville a Brando, da John Ford a Diane Arbus, da Faulkner a Cary Grant, da Monument Valley all’utopia di Arcosanti. Irene Bignardi, che gli Stati Uniti li ha frequentati assiduamente da studentessa, da curiosa, da appassionata di letteratura, …

Diversità in America

Diversità in America

La diversità è divenuta esperienza quotidiana per l’uomo contemporaneo e di questo cambiamento l’immigrazione certamente costituisce uno dei principali motori, con mutamenti radicali negli equilibri interni, delle società occidentali, tensioni raz…

Carosello story. La via ita...

Carosello story. La via ita…

I giornali italiani dedicarono poche righe, nel 1954, alla nascita della televisione italiana. Per gelosia? Per insipienza? Non si è mai saputo. Quando si sono celebrati i suoi 50 anni, i giornali non hanno, come si dice in gergo, "bucato&quo…

Il mondo in questione. Intr...

Il mondo in questione. Intr…

La storia della sociologia, nella ricchezza dei suoi discorsi e nella varietà delle sue pratiche, non è unificata tanto da un oggetto o da un metodo determinati quanto da uno specifico tipo di curiosità scientifica: una curiosità per la vita socia…

Dalla debolezza alla dipend...

Dalla debolezza alla dipend…

Lo scenario che caratterizza il contesto sociale postmoderno ci pone di fronte a una civiltà-mondo che presenta diverse sfaccettature, tra cui la mancanza di confini che si riflettono sul soggetto e sulle scelte di vita. Il rischio appare come un …

Dalla quotidianità allo sch...

Dalla quotidianità allo sch…

n questo libro si considerano testi filmici inerenti la ‘quotidianità’, intesa non come ‘consuetudine del vivere’, ma come ambito dove si profilano particolari problematiche del sociale (quali la pedofilia, la patologia psichica, l’omosessualità e…

Lascia un commento