Antropologia culturale e linguistica. Lo studio del linguaggio nel contesto antropologico

Antropologia culturale e linguistica. Lo studio del linguaggio nel contesto antropologico Titolo: Antropologia culturale e linguistica. Lo studio del linguaggio nel contesto antropologico
Autore: Vincenzo Matera
Editore: Unicopli
Anno edizione: 2005
EAN: 9788840010090

Italiani e tedeschi. Aspett...

Italiani e tedeschi. Aspett…

Italiani espansivi, creativi e ritardatari… Tedeschi affidabili, organizzati e freddi… Quanto è influenzato dagli stereotipi il nostro modo di vedere e giudicare gli altri? Questo libro si propone di fare da tramite tra la cultura italiana e q…

Antropologia della cultura ...

Antropologia della cultura …

Nell’antropologia italiana esiste una solida tradizione di studi sulla cultura materiale, centrata sulle tecniche e sugli oggetti tradizionali del lavoro contadino e artigiano, nonché sulle forme della loro raccolta e valorizzazione museale. Nei p…

Il rito. Antropologia e fen...

Il rito. Antropologia e fen…

Il rito non è qualcosa che sopravvive a stento all’interno dei cambiamenti propri del moderno e post-moderno, ma al contrario risulta il "vero ordinatore dell’esperienza di senso" prima ancora che questa esperienza possa essere adeguatam…

Costruire e valutare i prog...

Costruire e valutare i prog…

Gli psicologi, i sociologi, gli assistenti sociali, gli educatori, i coordinatori e i responsabili dei servizi, gli assistenti domiciliari, ma anche i medici e il personale paramedico che lavorano nei servizi territoriali delle Asl, nei Comuni, ne…

Appartenenze sconosciute. P...

Appartenenze sconosciute. P…

Intorno a ciò che si definisce appartenenza aleggia una semantica che generalmente riconduce alla velleità di una padronanza se non all’egoismo di una proprietà. Sia essa intesa nella sua declinazione politica o religiosa, sessuale o etnica, geogr…

Il malinteso. Antropologia ...

Il malinteso. Antropologia …

Franco La Cecla svela in questo saggio, qui presentato in una nuova edizione, quanto positiva sia stata la funzione del malinteso nella storia dell’umanità, dove esso ha preso di volta in volta un aspetto differente, per manifestarsi come un formi…

Libertà e neurobiologia. Ri...

Libertà e neurobiologia. Ri…

Libertà e potere politico: questi i temi nodali che il grande filosofo americano affronta in questo libro. Conciliando le analisi sul linguaggio e la mente, che lo hanno consacrato sulla scena internazionale, agli ultimi progressi della ricerca ne…

Antropologia dei sensi

Antropologia dei sensi

È attraverso i sensi che l’uomo entra in contatto con il mondo esterno e con il proprio stesso corpo. Lungi dall’essere un processo meccanico determinato unicamente da leggi fisiche e dalla fisiologia umana, la percezione sensoriale è un laborator…

Connessioni. Antropologia d...

Connessioni. Antropologia d…

Questo libro intende dimostrare, contro il relativismo culturale, che non esistono contraddizioni tra universalismo e particolarismo e, soprattutto, che la manifestazione delle identità contemporanee passa per l’utilizzo di significati globali. Se…

Etiopia, lontano dall'Occid...

Etiopia, lontano dall’Occid…

É questo un libro non convenzionale di viaggio e di memorie, ove la narrazione viva di un’esperienza intensa non evita la domanda cruciale: cosa significa vivere in un paese africano, in un continuo confronto con una realtà diversa, lontano dall’o…

Lascia un commento