Antropologia della cultura materiale

Antropologia della cultura materiale Titolo: Antropologia della cultura materiale
Autore: Fabio Dei,Pietro Meloni
Editore: Carocci
Anno edizione: 2015
EAN: 9788843076734

Nell’antropologia italiana esiste una solida tradizione di studi sulla cultura materiale, centrata sulle tecniche e sugli oggetti tradizionali del lavoro contadino e artigiano, nonché sulle forme della loro raccolta e valorizzazione museale. Nei più recenti studi internazionali, l’interesse per la cultura materiale ha seguito direzioni diverse. Da un lato, si è concentrato sugli oggetti ordinari e seriali della vita quotidiana contemporanea; dall’altro, ha preso in considerazione le forme del consumo oltre che quelle della produzione.

Nel volume si vogliono ricucire insieme questi diversi approcci d’indagine, proponendo un panorama che va dalle raccolte ottocentesche di oggetti esotici alle analisi di tecnologia culturale, dalle etnografie del consumo di massa allo studio degli artefatti sociotecnici, dagli intrecci tra arte e etnografia ai problemi del patrimonio culturale.

L' ultima vittima di Hirosh...

L’ ultima vittima di Hirosh…

Claude Eatherly, pilota e meteorologo, era un ragazzo texano di 27 anni quando ordinò lo sgancio della prima bomba atomica della storia, Little Boy, che colpì Hiroshima il 6 agosto 1945. Nonostante la giovane età, non era certo un dilettante: per …

La sfida. Far politica al t...

La sfida. Far politica al t…

Il mondo intorno a noi ha smesso di esserci familiare. Molte certezze, sulle quali avevamo costruito la nostra esistenza personale e la nostra identità sociale, sono venute meno. Guardiamo al futuro con preoccupazione. Le vecchie ricette per la so…

Avventure e disavventure de...

Avventure e disavventure de…

Questa nuova edizione è specificatamente pensata per la didattica, si articola in tre parti. Il volume è arricchito da indici, box, e rinvii a sette ricerche rispettivamente dedicate: alla cooperazione allo sviluppo delle ong italiane, all’analisi…

Contro l'etica della verità

Contro l’etica della verità

La tesi di Zagrebelsky è che la Verità (con la V maiuscola) e la Giustizia (sempre con la G maiuscola) non esistono o, se anche esistessero, sarebbero inconoscibili. Ma non è affatto insensato, anzi è conforme alla natura umana, agire con prove e …

La catastrofe della politic...

La catastrofe della politic…

La catastrofe della politica che dà il titolo al volume è quella avvenuta in Italia negli ultimi anni, quando sempre più l’etica e il diritto hanno sottratto spazi alla politica, senza peraltro che il rispetto delle leggi e la moralità pubblica e …

Passione verde. La sfida ec...

Passione verde. La sfida ec…

Può essere la "passione verde" la chiave per riconciliare le nuove generazioni con l’impegno politico? Secondo Francesca Santolini – giovane giurista ambientale e militante del nuovo ecologismo pragmatico -, chi oggi ha trent’anni sa ben…

Il rito. Antropologia e fen...

Il rito. Antropologia e fen…

Il rito non è qualcosa che sopravvive a stento all’interno dei cambiamenti propri del moderno e post-moderno, ma al contrario risulta il "vero ordinatore dell’esperienza di senso" prima ancora che questa esperienza possa essere adeguatam…

La dimensione sociale della...

La dimensione sociale della…

Si parla sempre più spesso di globalizzazione in ambito economico e tecnologico. Ma quali sono le conseguenze sociali di questo fenomeno? E in che modo i processi in atto stanno trasformando le relazioni sociali tradizionali? Dal problema delle nu…

Diritto liquido? La governa...

Diritto liquido? La governa…

Il termine governance è diventato uno dei più ricorrenti nel dibattito politico e istituzionale. Per questo è necessario interrogarsi sulle cause di tale affermazione, sui significati politici istituzionali e filosofici che in questo percorso sono…

La seconda era nucleare. Le...

La seconda era nucleare. Le…

Smentendo le aspettative, diffuse subito dopo la fine della Guerra Fredda, di una progressiva marginalizzazione delle armi nucleari nello scenario internazionale, queste continuano ad essere un fattore cruciale nello scacchiere politico-strategico…

Lascia un commento