Filosofi e maschiette

Filosofi e maschiette Titolo: Filosofi e maschiette
Autore: Francis Scott Fitzgerald
Traduttore: L. Merlini
Editore: Passigli
Anno edizione: 2011
EAN: 9788836812738

‘Maschietta’ è un termine oramai desueto, ma negli anni Venti designava le giovani dal taglio maschile dei capelli protagoniste della prima, vera rivoluzione femminile.

Figlie di un’America uscita vittoriosa dalla Prima guerra mondiale e in pieno sviluppo economico e sociale, sono state soprattutto queste giovani donne a condurre la rivoluzione dei costumi in quella età del jazz e del proibizionismo che ha dato origine al moderno ‘mito americano’. Assetate di libertà, emancipazione, edonismo, le ‘maschiette’ irrompono nella società mettendo in crisi i rapporti tra i sessi e dichiarando una guerra senza quartiere a un mondo maschile arroccato nel passato e nei suoi privilegi. Nessuno ha capito e ritratto quel mondo meglio di Francis Scott Fitzgerald che, con la moglie Zelda, è divenuto il massimo interprete di quegli ‘anni ruggenti’, incarnandovisi fino alla dissoluzione personale. Prima raccolta di racconti pubblicata da Fitzgerald nel 1920, immediatamente dopo "Di qua dal paradiso", suo primo successo, "Filosofi e maschiette" contiene già la novità e il futuro dello scrittore americano più rappresentativo della prima metà del Novecento, che di lì a poco darà il meglio di sé in grandi romanzi quali "Tenera è la notte", "Il grande Gatsby", "Belli e dannati".

Navi fantasma

Navi fantasma

Una serie di racconti di vicende marinaresche dominate dal tema comune delle navi fantasma: battelli abbandonati alla deriva come la "Mary Celeste" o destinati a una tragica fine come il "Carpathia", la nave che trasportò i sup…

Sempre ti amerò. Come riaff...

Sempre ti amerò. Come riaff…

Una raccolta di pensieri, uno per ogni giorno dell’anno, su un tema che non conosce declino o disinteresse: l’amore. Si tratta di sentenze, tratte dalla letteratura mondiale o vergate personalmente dall’autrice, che aiutano a superare le rotture i…

Identità mutanti. Dalla pie...

Identità mutanti. Dalla pie…

"Identità mutanti" è una rete di contaminazioni tra universi teorici della mutazione: da Ballard a Cronenberg, da Artaud alla Body Art, e ancora Tsukamoto, Stelarc, i Survival Research Laboratories, macchine biologiche, Brazil, Crash, i …

La Chiesa e i Liberalismi

La Chiesa e i Liberalismi

Questo non è uno scritto ‘scientifico’ su un tema importante e complesso, ma una riflessione sulla difficile relazione tra la Dottrina sociale della Chiesa cattolica e la filosofia politico-economica liberale. Nell’epoca dell’innovazione continua,…

Le cose come sono. Una iniz...

Le cose come sono. Una iniz…

Questo è un libro che l’autore non poteva non scrivere, e che si è portato dentro per quattro decenni. Perché fu più di quarant’anni fa che, reduce dai fervori e dai clamori del maggio ’68, Hervé Clerc ebbe "un’esperienza incommensurabile ris…

Se io fossi il sindaco

Se io fossi il sindaco

La piccola Juanita abita a Brasilia. Un giorno, andando al supermercato con la mamma, scopre che in città non tutti hanno la fortuna di vivere come lei e la sua famiglia. Ma non vuole che le cose restino come sono… "Se io fossi il sindaco, …

Un' estate da brivido

Un’ estate da brivido

Scooby Doo e i suoi amici hanno deciso di passare una giornata di tutto riposo all’aquapark sulla spiaggia. Ma, appena arrivati, si accorgono che l’Aquapark Oceanico è completamente vuoto: un orribile mostriciattolo blu, infatti, ha terrorizzato i…

La figlia del faraone

La figlia del faraone

Un romanzo che mescola verità storica, narrazione biblica e fiction, per restituire un romanzesco ritratto della figlia del faraone, la donna che raccolse Mosè dalle acque del Nilo, dando inizio alla più straordinaria storia di tutti i temp…

L' attenzione

L’ attenzione

Scritto nel 1965, cinque anni dopo "La noia", "L’attenzione" continua il discorso cominciato nell’opera precedente riproponendo il tema di fondo: l’inautenticità della realtà. La struttura dell’opera è quella del romanzo nel ro…

Un cuore da Leone

Un cuore da Leone

Leo ha un segreto che i suoi amici non devono sapere: in realtà si chiama Leone, ma si vergogna di quel nome troppo impegnativo e ha deciso di abbreviarlo. Una notte, però, fuggendo dai tedeschi che cercano gli ebrei casa per casa, Leo scopre che …

Lascia un commento