Giocattoli di latta… da collezionare

Giocattoli di latta... da collezionare Titolo: Giocattoli di latta… da collezionare
Autore: Patrizia Cabras
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Anno edizione: 2011
EAN: 9788856748093

Questo breve excursus conduce il lettore alla scoperta del giocattolo di latta, della sua storia e delle sue caratteristiche. Giochi che fin dai tempi passati hanno avuto un ruolo fondamentale nella vita dei bambini…

e non solo. Molti sono infatti gli adulti che come l’autrice continuano ancora oggi ad essere attratti da questi coloratissimi e affascinanti oggetti, che anche nell’era della tecnologia riescono ad affascinare sempre di più molti collezionisti.

La mia fede. Scritti teologici

La mia fede. Scritti teologici

La mia fede riunisce gli scritti di teologia speculativa e prende il titolo da una Memoria stesa da Teilhard de Chardin nel suo esilio in Cina. Gli scritti raccolti nel volume sono ordinati cronologicamente dal 1920 fino ai testi del periodo ameri…

Storia giuridica per futuri...

Storia giuridica per futuri…

Questo libro, destinato alla preparazione dell’esame di Storia del Diritto medievale e moderno, può esser uno strumento di grande utilità. La lettura attenta di queste pagine serve a fornire, a chi si prepara ad esercitar compiutamente le funzioni…

Nuovo rete! A1. Libro attiv...

Nuovo rete! A1. Libro attiv…

Un unico supporto per vivere un’esperienza formativa completa: tutto il libro sfogliabile al computer, interattività con link direttamente dalle pagine del testo ad audio, video, esercizi interattivi. Con gli strumenti a disposizione, lo studente …

Danno all'ambiente e danno ...

Danno all’ambiente e danno …

La recente introduzione del Codice ambientale, che ha realizzato l’adeguamento della disciplina interna alla legislazione comunitaria, è lo stimolo primario alle presenti riflessioni in tema di ambiente. L’indagine muove dal convincimento che per …

Strad(i)ario di viaggio

Strad(i)ario di viaggio

"Spoglie, le mie mani sul tuo seno coperto da garze di tristezza. Sporche, le mie unghie sul tuo sesso smog di una notte persa. Morte, ciondoli ambulanti le mie dita nell’autostrada di una carezza".

Sentieri gramsciani

Sentieri gramsciani

Le opere di Gramsci, in primo luogo i "Quaderni del carcere", si presentano come un "laboratorio", una "officina", uno "zibaldone": anche se nascondono un "pensiero forte", una "concezione del…

La globalizzazione e la fin...

La globalizzazione e la fin…

I modelli tradizionali con cui continuiamo a pensare e descrivere la società, e in base ai quali pretendiamo di governarla, sono ormai superati e inservibili. Questi modelli rispecchiano infatti l’organizzazione del capitalismo industriale, impern…

Vorrei che fosse amore

Vorrei che fosse amore

Giulio e Leo si conoscono da quando sono bambini. A quindici anni incontrano Mia, loro coetanea, bella, eterea e misteriosa, e la presenza della ragazza irrompe nelle loro vite come un tornado. Entrambi provano una forte attrazione nei suoi confro…

Rating esterni e Basilea 2

Rating esterni e Basilea 2

Con la riforma di Basilea 2 il sistema del rating perde il significato di veicolo di comunicazione tipico ed esclusivo del mercato mobiliare, estendendo il proprio raggio d’azione all’interno del canale di intermediazione di tipo indiretto (circui…

Il mio biliardo

Il mio biliardo

Convinto che il biliardo sia un gioco troppo serio per lasciarlo ai cronisti sportivi, Richler ne tesse qui un’elegia che sembra il colpo da maestro di un grande giocatore, con la palla che finisce in buca dopo un gioco di sponde imprevedibile. Co…

Lascia un commento