Giochiamo? Riflessioni sull’uso del gioco nei percorsi formativi diretti agli adulti

Giochiamo? Riflessioni sull'uso del gioco nei percorsi formativi diretti agli adulti Titolo: Giochiamo? Riflessioni sull’uso del gioco nei percorsi formativi diretti agli adulti
Autore: Renata Borgato
Editore: Franco Angeli
Anno edizione: 2008
EAN: 9788856800715

Nella formazione degli adulti occorre rinnovare non solo i contenuti dei corsi ma anche i metodi didattici. Bisognerebbe ispirarsi al motto dì Harold Fields, vicedirettore incaricato per le scuole serali del Board of Education di New York, che raccomanda: "Lasciate che sia la classe a fare il lavoro".

Seguendo il suo consiglio, le lezioni frontali dovrebbero essere ridotte al minimo e sostituite da esercitazioni di classe con un alto grado di partecipazione degli studenti e cioè con incontri, discussioni, dibattili, la lettura di giornali, circolari e riviste e non dei soli libri di testo. E con giochi didattici. Questo libro si occupa appunto di giochi didattici e spiega quando, come perché usarli, individua gli obiettivi che un percorso formativo può perseguire attraverso il loro utilizzo, da indicazioni pratiche sul momento in cui è opportuno introdurli e sulla loro scelta in relazione alle fasi di vita del gruppo.

Parla delle caratteristiche che devono avere i discenti perché sia opportuno proporre loro una sessione di gioco e di quali abilità sono richieste a un formatore perché possa trarre da essi buoni risultati. Individua anche i pregi e i limiti di quello che è pur sempre solo uno strumento a disposizione del formatore e che come tale deve essere conosciuto e usato in modo appropriato. E, infine, offre un piccolo repertorio di giochi indicando qual è il momento migliore nello svolgimento di un corso per farli sperimentare.

Manuale di educazione degli...

Manuale di educazione degli…

Il mondo e la società occidentali si avviano ad avere una popolazione formata quasi esclusivamente da adulti e da anziani. Il problema educativo si trasforma: se un tempo si concentrava sui ragazzi ora deve essere al servizio del rinnovamento cult…

Pedagogia differenziata. Co...

Pedagogia differenziata. Co…

Come è possibile, in ambito educativo, valorizzare le differenze individuali senza sottrarsi alla complessità che deriva dall’esigenza di realizzare pratiche che garantiscano uguaglianza, pari opportunità ed equità? Attraverso una ricostruzione st…

La lezione nella formazione...

La lezione nella formazione…

Dopo oltre vent’anni, durante i quali La lezione nella formazione degli adulti ha rappresentato un solido supporto all’attività professionale di migliaia di lettori, che dal libro hanno potuto attingere preziosi suggerimenti operativi, con questa …

Il counseling in educazione...

Il counseling in educazione…

Ignorare il comportamento problematico, sopportarlo in silenzio, criticare aspramente, fare la "predica", punire… ecco alcuni degli atteggiamenti più comuni tenuti da insegnanti ed educatori di fronte al minore irrequieto, disturbante….

Diventare adulti. Formazion...

Diventare adulti. Formazion…

L’analisi del volume prende avvio dalla denuncia di una luttuosa e tutta contemporanea sparizione dalle vie delle nostre città, e cioè quella degli adulti. In quale caverna dall’entrata sbarrata sono rimasti bloccati gli adulti di oggi? Una vibran…

Frontiere attuali del gioco...

Frontiere attuali del gioco…

Si può vivere senza il gioco? No. Allora insegnare a giocare è anche insegnare a vivere. Ad agire per sé, per gratificare se stessi, per darsi un momento interno di pausa nell’agire-secondo-uno-scopo che si delinea come "festa". Allora a…

Didattica della matematica:...

Didattica della matematica:…

Il volume, ispirato all’approccio costruttivista anglosassone e in particolare al curricolo verticale Van de Walle-Lovin, fornisce uno strumento sia per gli studenti dei corsi di laurea in Scienze della Formazione Primaria, sia per corsi di formaz…

Educare alle differenze. Il...

Educare alle differenze. Il…

Viviamo in un contesto sociale e culturale contrassegnato dall’incrocio e dalla convivenza, spesso conflittuale, di una pluralità di popoli e tradizioni, di lingue e linguaggi, di fedi e valori; da una varietà di cornici concettuali, etiche e poli…

Bambini e adulti si raccont...

Bambini e adulti si raccont…

Come favorire l’autoconsapevolezza e lo sviluppo dell’identità a scuola? Quali sono i risvolti educativi del metodo autobiografico per insegnanti e alunni? Che cosa emerge dal racconto scritto, orale e illustrato delle storie di vita di adulti e b…

La didattica del tempo conv...

La didattica del tempo conv…

Uno dei problemi essenziali dell’educazione riguarda il modo in cui gli argomenti proposti in ambito scolastico contribuiscono allo sviluppo psicologico e cognitivo dell’allievo. Nelle acquisizioni basilari dell’essere umano alcune "categorie…

Lascia un commento