Il casellante

Il casellante Titolo: Il casellante
Autore: Andrea Camilleri
Editore: Sellerio Editore Palermo
Anno edizione: 2008
EAN: 9788838923029

"Camilleri è il cronista – sottolinea S. S. Nigro – il favolista e il mitografo della comunità vigatese. Racconta di Minica e di suo marito. Della loro modesta vita nella solitaria casetta gialla, accanto a un pozzo e a un ulivo saraceno: in un paesaggio arcigno, blandito dal vicino mare e dalla luce". Siamo in Sicilia, tra Vigata e Castelvetrano negli ultimi anni del fascismo. Lungo la linea ferroviaria che collega i paesi della costa fare il casellante è un privilegio non da poco: una casa, il pozzo, uno stipendio sicuro, ma la zona, alla vigilia dello sbarco alleato, si va animando di un via vai di militari e i fascisti, quasi presagendo la fine imminente, si fanno più sfrontati. A Nino Zarcuto, "trentino, beddro picciotto" è toccato un casello stretto tra la spiaggia e la linea ferrata. Si è sposato con Minica e aspettano, finalmente, un figlio.

Il lavoro è poco, quindi c’è tempo per l’orto e per andare ogni tanto in paese dove Nino, appassionato di mandolino, può anche dilettarsi con l’amico Totò in qualche serenata improvvisata. Poi una notte, mentre Nino è in carcere, colpevole di avere ridotto le canzoni fasciste a marce e mazurche con chitarra e mandolino, un evento sconvolgente travolge la vita di Minica. Un romanzo in cui mito e storia si intrecciano in quello che Camilleri definisce il secondo romanzo – dopo "Maruzza Musumeci" di una "trilogia della metamorfosi".

La fine dei templari

La fine dei templari

1307-1314: un processo farsa condannò a morte il più potente ordine militare del medioevo. I templari erano ormai diventati uno dei più ricchi gruppi monastico-militari e il re di Francia, bisognoso delle loro ricchezze, sollevò contro di loro un …

Fritz misto. Le ricette per...

Fritz misto. Le ricette per…

Un vero fritto misto, un pot-pourri di ricette da ogni angolo della Germania, un itinerario linguistico-gastronomico per golosi illuminati, per i quali il menu è solo un punto di partenza. Tanti spunti per conoscere, riconoscere e saper apprezzare…

Autonomia sportiva e fenome...

Autonomia sportiva e fenome…

Nell’ultimo decennio, gli orientamenti di un legislatore molto più sensibile all’esigenza di prevenire slittamenti della data di avvio dei campionati di calcio che a quella di assicurare l’uniformità delle tradizionali categorie del nostro ordinam…

Lettera agli italiani. Per ...

Lettera agli italiani. Per …

Un racconto ironico e passionale, storico e metafisico sull’Italia presente e assente. Un viaggio tra storia e politica, costume e carattere, bellezza e brutture, alal ricerca di una visione dell’Italia e di un’identità smarrita"

Ore di terrore

Ore di terrore

Tre rapitori, tre ostaggi, tre posti diversi. È un piano spietato e geniale quello di Joey, da realizzare in ventiquattro ore. Ma qualcosa va storto. Travolti dagli eventi, nessuno di loro si comporta come previsto. Una narrazione densa di colpi d…

I discorsi che hanno cambia...

I discorsi che hanno cambia…

Questo libro raccoglie 45 fra i più memorabili, appassionati e influenti discorsi tenuti dal 1945 a oggi. Dai severi ammonimenti contro la minaccia del totalitarismo alla celebrazione di indipendenze a lungo perseguite, dalle difese infervorate de…

Il mistero delle sette matr...

Il mistero delle sette matr…

"Per mille mozzarelle, a Mosca sono nascoste sette preziosissime matrioske e il mio amico investigatore Ficcanaso Squitt deve ritrovarle per conto di un famoso collezionista! Inizia così per me e Ficcanaso una vera e propria caccia al tesoro,…

Come una rosa d'inverno

Come una rosa d’inverno

La storia inizia sulle sponde del Tamigi, è l’anno 1900: le desolate strade dei sobborghi londinesi non sono il luogo adatto per una ragazza per bene come India Selwyn Jones, una bellezza aristocratica il cui animo generoso la spinge ad abbracciar…

Sulle opinioni religiose di...

Sulle opinioni religiose di…

Nel 1862 Ferrari pubblicò il "Corso sugli scrittori politici italiani," che ebbe un discreto successo in campo letterario ed infine nel 1874 la "Teoria dei periodi politici", un chiaro ritorno ai suoi interessi filosofici (tent…

La soglia dell'invisibile. ...

La soglia dell’invisibile. …

Una tragedia, un melodramma, un film: Macbeth. Tre autori: William Shakespeare, Giuseppe Verdi, Orson Welles. I tre Macbeth vengono letti in una prospettiva comparativa secondo le più suggestive innovazioni della teoria della letteratura, quasi co…

Lascia un commento