Il cristianesimo ha tradito Gesù?

Il cristianesimo ha tradito Gesù? Titolo: Il cristianesimo ha tradito Gesù?
Autore: Giorgio Jossa
Editore: Carocci
Anno edizione: 2008
EAN: 9788843046942

I vangeli di Matteo, Marco, Luca e Giovanni sono una interpretazione di fede della persona di Gesù. E la formazione del canone del Nuovo Testamento è frutto di una scelta teologica della Chiesa. Ma il Gesù storico non corrisponde semplicemente al Cristo dei vangeli canonici. Gesù non era un cristiano, ma un giudeo. Non può essere quindi realmente compreso se non all’interno della tradizione giudaica. L’immagine di Gesù trasmessa dai vangeli apocrifi (di Tommaso, di Pietro, di Giuda) non può avere la stessa attendibilità di quella dei vangeli canonici? In realtà elementi di conflitto di Gesù col giudaismo del suo tempo ci sono stati. E i vangeli canonici non perdono il legame col Gesù storico. Per tutti e quattro gli evangelisti il Cristo della fede è proprio il Gesù terreno. Riconoscendosi in questi vangeli la Chiesa ha fatto una scelta non storica, ma teologica, ritenendo che la loro interpretazione rispecchiasse nella maniera più autentica la figura e l’insegnamento di Gesù.

Forme culturali del cristia...

Forme culturali del cristia…

Adriana Destro e Mauro Pesce insegnano Storia del cristianesimo e Antropologia delle religioni all’Università di Bologna. In questo volume offrono un originale studio sui primi secoli del cristianesimo, per individuare le forme culturali – liturgi…

Signore Gesù Cristo. La ven...

Signore Gesù Cristo. La ven…

L’opera di Larry W. Hurtado (dell’Università di Edimburgo in Scozia), in due tomi, è uno studio approfondito del posto occupato da Gesù nella vita religiosa, nelle credenze e nel culto cristiani dalle origini del movimento cristiano fino al second…

Gli albori del cristianesim...

Gli albori del cristianesim…

Intento dell’opera di J.D.G. Dunn è di fornire un’analisi integrata sia storica e teologica sia sociale e letteraria dei primi centovent’anni circa di cristianesimo (27-150 d.C.). Asse portante della trattazione è la nuova prospettiva in cui viene…

Il cristianesimo in Italia

Il cristianesimo in Italia

Dall’arrivo di san Pietro a Roma fino al regno dell’ultimo papa, Giovanni Paolo II un grande storico cattolico fornisce un riepilogo del tutto esauriente della presenza cristiana sulla penisola. Giuseppe Alberigo (Varese, 1926) dal 1967 è ordinari…

Gesù Cristo e il cristianes...

Gesù Cristo e il cristianes…

Gesù Cristo e il cristianesimo – qui per la prima volta in edizione critica, condotta su manoscritti in parte riprodotti nel testo – è un’opera della maturità in cui, rifacendosi alle tradizioni della scuola storica tedesca, Martinetti cerca di ri…

Oltre il cristianesimo

Oltre il cristianesimo

In questo saggio, Marco Vannini – tra i più eminenti studiosi della tradizione spirituale cristiana – sonda i vasti territori della mistica non solo occidentale ma anche orientale. Da Meister Eckhart al brahmanesimo e al buddismo, per giungere all…

Tracce di cristianesimo

Tracce di cristianesimo

È possibile un dialogo fra laici e cristiani, e viceversa, oltre gli steccati delle ideologie? È questa la sfida della nuova Europa, dopo la caduta del Muro, e dei cristiani rimasti per troppo tempo ai margini della "cultura": una sfida …

La donna nel cristianesimo

La donna nel cristianesimo

La posizione della donna nella maggior parte delle religioni mondiali è piuttosto problematica. Anche nel cristianesimo la strada per l’equiparazione della donna non si è ancora conclusa. Critico e chiaro, Hans Küng descrive come la posizione dell…

Il mistero della fede. Alla...

Il mistero della fede. Alla…

La venerazione per i luoghi sacri è una delle più antiche forme di espressione della pietà popolare cristiana. Il senso del sacro tende infatti a incarnarsi nei luoghi, oltre che in alcune personalità eccezionali, e ogni cultura ha cercato di onor…

La fede come opzione. Possi...

La fede come opzione. Possi…

La modernizzazione conduce necessariamente alla secolarizzazione? La secolarizzazione porta inevitabilmente alla decadenza morale? Anche se la situazione religiosa attuale è caratterizzata dalla contestazione di vecchie idee e da una crescita gene…

Lascia un commento