Il lungo viaggio di Primo Levi. La scelta della resistenza, il tradimento, l’arresto. Una storia taciuta

Il lungo viaggio di Primo Levi. La scelta della resistenza, il tradimento, l'arresto. Una storia taciuta Titolo: Il lungo viaggio di Primo Levi. La scelta della resistenza, il tradimento, l’arresto. Una storia taciuta
Autore: Frediano Sessi
Editore: Marsilio
Anno edizione: 2013
EAN: 9788831714648

Nella notte tra il 12 e il 13 dicembre del 1943, Primo Levi venne arrestato, in località Amay (Valle d’Aosta), durante un rastrellamento della milizia fascista contro i partigiani. Con lui saranno arrestati Luciana Nissim e Vanda Maestro, Aldo Piacenza e Guido Bachi che, da qualche settimana, hanno dato vita a una banda di ribelli affigliata a Giustizia e Libertà. Nonostante questo episodio dia inizio a tutto il suo calvario di ebreo deportato ad Auschwitz, Primo Levi parlerà assai poco e saltuariamente della sua permanenza in montagna tra i partigiani. Anzi arriverà a definirlo "il periodo più opaco" della sua carriera.

"È una storia di giovani bene intenzionati ma sprovveduti – scriverà – e sciocchi, e sta bene tra le cose dimenticate". Qual è la causa di un giudizio così severo? L’esecuzione sommaria all’interno della banda di due giovani che con le loro azioni minacciavano la sicurezza e la vita stessa del gruppo partigiano può sicuramente aver contribuito. E tuttavia, la ricostruzione puntuale e documentata delle settimane che videro Levi passare dalla scelta antifascista alla lotta partigiana, apre altri scenari, suggerendo un legame di continuità tra la vita partigiana e la lotta per la sopravvivenza ad Auschwitz.

Quando l'Europa era un camp...

Quando l’Europa era un camp…

"Quando l’Europa era un campo di prigionia" narra le storie parallele dei componenti di una stessa famiglia costretti alla fuga dall’avanzata nazista in Europa. Da una parte il libro di memorie del padre Otto, scritto nel 1941, dall’altr…

I ragazzi della luna

I ragazzi della luna

La storia del successo americano nella corsa verso la Luna degli anni Sessanta, e l’autobiografia – a tratti ironica – di un ex marine e pilota militare che, nell’ottobre del 1968, volò sull’Apollo 7, la prima missione umana del programma. Ma anch…

1914. Avevo vent'anni e par...

1914. Avevo vent’anni e par…

Il volume è costruito in maniera originale attorno al diario di Adolfo Pecorini, il nonno dell’autrice, partito per la leva a vent’anni, nel 1914. Non si tratta solo di una trascrizione: è una "storia" che ha la dignità di una ricostruzi…

L' uomo della novità

L’ uomo della novità

Chi era veramente Ferdinando Tartaglia, protagonista dell’esperienza religiosa forse più radicale ed estrema del Novecento? Che cosa ha scritto? Una risposta ci è offerta dal ritratto che a Tartaglia ha dedicato Giulio Cattaneo. Scorrono davanti a…

Le stelle della mia vita

Le stelle della mia vita

In questo libro, Claudia Cardinale racconta la sua vita e i suoi incontri. L’adolescenza in Tunisia, il trauma di una violenza, la difficile condizione di ragazza madre a diciotto anni, la tenerezza della Magnani, un conturbante rendezvous con Mar…

Il lungo nastro rosso

Il lungo nastro rosso

Loung ha solo dieci anni quando, al termine di un’estenuante odissea, arriva negli Stati Uniti. Per lei, fuggita dalla criminale follia del regime sanguinario dei Khmer Rossi, libertà è avere uno spazio minuscolo tutto per sé, lenzuola divertenti …

Figlia della guerra

Figlia della guerra

È nata con un nome diverso, Juliet. In un paese diverso. E a cinque anni, quando la sua terra, il Vietnam, è precipitata nel baratro di una guerra sanguinosa e insensata, ha perso quasi tutto. Ha perso suo padre, vittima dei bombardamenti. Ha pers…

Aldo Moro negli anni della ...

Aldo Moro negli anni della …

Moro entrò nella Federazione degli universitari cattolici (Fuci) nel 1935 a Bari, allorché si iscrisse alla Facoltà di Giurisprudenza. Fu attratto dalla dimensione propriamente culturale, di sostegno alla vita cristiana che la Fuci offriva ai giov…

Il signore della droga

Il signore della droga

Con diciassette anni di galera alle spalle e un’infinità di storie da raccontare, Don Henry Ford Jr. mette nero su bianco una vita ribelle e disperata, coraggiosa e criminale, awenturosa e imprevedibile. Dalle montagne dell’Oregon alle polverose s…

Il re. La vera storia dietr...

Il re. La vera storia dietr…

La sua è una famiglia che sta alla mafia come i padri pellegrini della Mayflower stanno all’America. Suo padre, un malavitoso dal cognome celebre, Riccobono, uno che spara a un uomo e lo ammazza perché aveva parcheggiato in modo da ostruirgli il p…

Lascia un commento