Il mondo delle cose senza nome

Il mondo delle cose senza nome Titolo: Il mondo delle cose senza nome
Autore: Daniela Rossi
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2010
EAN: 9788845265990

Andrea è un bambino sano e allegro. Daniela è la sua felicissima madre. Fino a quando un medito le rivela una terribile verità: suo figlio è sordo, è un bambino che si muove in un mondo di "cose senza nome", in cui non può sentire suoni, rumori, musica, parole.

Non può udire neppure la voce della mamma. Per Daniela è una rivelazione angosciante, un dolore che deve sforzarsi di superare, reinventando una comunicazione con lui. Inizia così il racconto serrato e coinvolgente di un’avventura umana, dallo smarrimento dei primi mesi alla determinazione di offrire ad Andrea la possibilità di una vita normale, preservandone socievolezza, curiosità e allegria.

Una sfida d’amore che porterà Daniela a superare, giorno dopo giorno, insieme al suo bambino, le barriere che lo separano dall’universo dei suoni, per fargli conoscere piacere e desiderio di ascoltare e parlare. Pensato come la lettera d’amore di una madre al proprio figlio, "Il mondo delle cose senza nome" è la storia dura e dolcissima di una scelta di fiducia e libertà, un viaggio avventuroso e intenso che punta dritto al cuore, un’acuta riflessione sulla fragilità dei rapporti, sulla fallibilità umana, sulla paura e sul coraggio.

Ricordi di un ragazzo delle...

Ricordi di un ragazzo delle…

Un romanzo autobiografico. Un viaggio nell’infanzia e nella giovinezza di un fiorentino del quartiere delle Cure. Quella evocata dalle pagine è una lontana Firenze, dove il mondo di un bambino è racchiuso in poche vie, tra negozi e ritrovi. Uno sg…

La fabbrica delle stelle

La fabbrica delle stelle

Lo straordinario personaggio inventato da Gaetano Savatteri – un suo alter ego? – per le antologie a tema di Sellerio, Saverio Lamanna, giornalista fuori dal coro e fuori dal ruolo, è finalmente protagonista di un romanzo.

«…

Abbastanza tempo e mondo

Abbastanza tempo e mondo

In un mondo futuro e possibile un uomo già maturo e un giovane asino viaggiano insieme, percorrendo una strada che si snoda tra ricordo, immaginazione e realtà. Nessuno li accompagna, se non i protagonisti dei miti, delle leggende, delle narrazion…

Amore senza tempo

Amore senza tempo

Giacomo Bonora è un ex insegnante in pensione, che trascorre le sue giornate a dialogare mentalmente con Martina, la moglie da poco morta a seguito di una brutta malattia. Le sue figlie sono ormai lontane dal nido paterno e temono che il genitore …

Nel mondo di mezzo. Il roma...

Nel mondo di mezzo. Il roma…

Accade tutto all’improvviso, nel giro di qualche secondo: Da una finestra, come un cecchino impazzito, su passanti inconsapevoli che si accasciano a terra, uno dopo l’altro. E un silenzio gelido, rotto solo dai colpi d’arma da fuoco, spegne il cao…

Il nostro mondo

Il nostro mondo

Lui lo chiama "soloscopio" e lo utilizza spesso, nonostante non abbia la più pallida idea di cosa realmente sia e di quale assoluta importanza abbia. In verità, non ha idea neanche di quanta importanza abbia lui stesso. Mentre Rodrigo sc…

Il mondo nudo

Il mondo nudo

Otto giorni nella vita di sei diversi personaggi: un generale demiurgo impegnato a omologare o disintegrare il mondo attorno; un bambino che cresce nell’isolamento assoluto, dentro una bolla trasparente; un uomo e una donna che comunicano a distan…

Trattamento di fine rapport...

Trattamento di fine rapport…

Un diario senza date. Per essere un diario potremmo trovarci di fronte a un’insolita situazione. Ma qui non c’è bisogno di date, perché l’autrice, pur scrivendo seguendo un cursus temporale, non ha bisogno di immortalare ciò che il suo stato d’ani…

L' ultima profezia del mond...

L’ ultima profezia del mond…

L’impero orco vive in pace a fianco del regno degli Uomini. Il confine delle terre ignote si è spostato sempre più a oriente. Oltre una muraglia maltenuta vivono gli Yurdioni, popolo feroce. Sotto il loro attacco l’impero orco crolla, il regno deg…

Il bambino che sognava la f...

Il bambino che sognava la f…

"Correte. Mio padre sta uccidendo mia madre". La telefonata arriva alla stazione di polizia alle due del mattino. A farla è un bambino biondo con due grandi occhi blu che fissano il vuoto. Ma la mamma gli toglie la cornetta dalle mani: n…

Lascia un commento