In attesa del ritorno. Due vite sospese

In attesa del ritorno. Due vite sospese Titolo: In attesa del ritorno. Due vite sospese
Autore: Vittoria Villoresi
Editore: Del Bucchia
Anno edizione: 2016
EAN: 9788847108370

Una giornalista si sta interessando ai gravi episodi di femminicidio che accadono con molta frequenza.

Mentre, in auto, si reca a intervistare un uomo che ha violentato e ucciso la sua ragazza, viene tamponata da un altro automobilista che la scaraventa sotto le pesanti ruote di un tir. L’urto è terribile e le conseguenze sono drammatiche. Ciò che accadrà in seguito porterà la donna in un mondo che legherà inspiegabilmente le storie del presente a un passato triste e nebuloso. "Vite sospese si incontrano. Nessuno ricorda più il luogo dove si sono svolti i fatti perché – gravato da una terribile maledizione – è sparito, non è rimasta pietra su pietra (nota dell’autrice)."

Tre giri di vite

Tre giri di vite

Tre giri di vite, tre racconti dalla trama fitta, in una forma semplice e asciutta, di un’attualità quanto mai reale: una lettura piacevole, uno stile dinamico e arguto. Emilio è un giovane ingegnere, introverso e solitario, operatore di una ONG, …

Un castello di vite

Un castello di vite

"Castello di vite" si ispira alla famosa Ca’ Dario di Venezia, la cosiddetta "casa che uccide", i cui proprietari nei secoli sono morti tutti di morte violenta. Anche in "Castello di vite la protagonista" è una splend…

La divina parodia. Inferno

La divina parodia. Inferno

Accompagnato dal Sommo Poeta, l’autore racconta la sua discesa agli Inferi, ove personaggi contemporanei e illustri protagonisti del passato scontano le pene dovute alle loro malefatte terrene. Nessuno sarà risparmiato, nessuno sarà assolto: calci…

La trappola di Maigret

La trappola di Maigret

Sono ormai cinque, in meno di sei mesi, le donne accoltellate. Tutte nella stessa zona, il XVIII arrondissement, a nord di Place Clichy. Tutte alla stessa ora, tutte con lo stesso rituale: dopo averle colpite alle spalle, l’assassino straccia loro…

L' infanzia dell'estetica. ...

L’ infanzia dell’estetica. …

Perché "facciamo" arte? Qual è il motivo per cui le arti e i comportamenti artistici risultano così universalmente diffusi in tutte le popolazioni umane? Qual è, in termini darwiniani, il "vantaggio" che le arti assicurano (o h…

L' uomo che odiava i martedì

L’ uomo che odiava i martedì

Trentacinque anni dividono la fine inspiegabile di Germund Grooth e Maria Winckler – legati nella vita come nella morte – in fondo a un burrone nei boschi intorno a Kymlinge. Incidente o suicidio? Alcune strane circostanze, però, inducono gli inve…

Confessioni di un travestit...

Confessioni di un travestit…

"Il romanzo è un fiume in piena. Ti lascia senza fiato e ti coinvolge nella vita di Jorge, sempre in bilico tra povertà e ricchezza, sesso e amore, emarginazione e riscatto sociale. Poi la resurrezione, anzi la rinascita, quando Jorge trova i…

Neuropsicologia dello svilu...

Neuropsicologia dello svilu…

In questo volume gli autori hanno voluto richiamare alcuni concetti fondamentali di neuroanatomia, di embriologia e di genetica per trattare poi di alcune sindromi genetiche e di alcuni disordini neuropsicologici che sono particolarmente significa…

Alle frontiere della libert...

Alle frontiere della libert…

L’età che viviamo non può essere letta solo nei termini di una crisi congiunturale, ma assume i tratti di una trasformazione epocale dagli esiti imprevedibili per gli odierni protagonisti della scena mondiale. In tale contesto risalta ancor di più…

Lettere dall'Europa. Un fut...

Lettere dall’Europa. Un fut…

L’autore con questo volume e attraverso il suo lavoro al Parlamento europeo, vuole dare nuova vitalità e passione all’ideale di un’Europa unita cercando di riportarla al centro della vita dei cittadini, soprattutto delle giovani generazioni. Quest…

Lascia un commento