L’ U-Boot fantasma. L’ultimo mistero della seconda guerra mondiale

L' U-Boot fantasma. L'ultimo mistero della seconda guerra mondiale Titolo: L’ U-Boot fantasma. L’ultimo mistero della seconda guerra mondiale
Autore: Robert Kurson
Traduttore: A. Tissoni
Editore: Il Saggiatore
Anno edizione: 2005
EAN: 9788842810827

Nell’autunno 1991, a sessanta miglia dalla costa del New Jersey e a settanta metri di profondità, i sommozzatori americani John Chatterton e Richie Kohler hanno scoperto il relitto di un sottomarino della Seconda Guerra Mondiale che, tra lamiere squarciate e grovigli di cavi, racchiudeva anche i resti di cinquantasei uomini d’equipaggio. Niente che permettesse l’identificazione del relitto, nessun governo e nessuno storico aveva la minima idea di chi fossero quegli uomini. Nei sei anni a venire, una squadra scelta di sommozzatori si è attivata per risolvere il mistero, anche a rischio della propria vita. Il libro ricostruisce la vicenda, come in un romanzo d’azione, sulla base delle testimonianze di Chatterton e Kohler.

Spagna '82. Storia e mito d...

Spagna ’82. Storia e mito d…

Il trionfo dell’Italia di Enzo Bearzot al mondiale spagnolo del 1982 – terzo titolo conquistato dalla nostra nazionale di calcio – costituisce un evento penetrato in profondità nella memoria del paese. Ancora oggi, molti fotogrammi legati a quell’…

Roma 1960. Le Olimpiadi del...

Roma 1960. Le Olimpiadi del…

Cinquanta anni dopo le testimonianze sono concordi: le Olimpiadi di Roma del 1960 non sono state soltanto uno straordinario avvenimento sportivo, ma un evento irripetibile nella storia del nostro paese e soprattutto della città di Roma. Sono stati…

Il grande libro della bicic...

Il grande libro della bicic…

Passione è la parola che caratterizza l’approccio alla bicicletta di un campione. Ed è proprio questa passione che Paolo Bettini vuole trasmetterci facendola diventare lo stimolo per avvicinarci al ciclismo a per migliorare le nostre prestazioni. …

Sulla vetta del mondo. L'ep...

Sulla vetta del mondo. L’ep…

L’epica storia della prima scalata al K2.
«Un’altra giravolta nella storia per la salita italiana al K2. Un altro pezzo di verità che esce da una foto.»

8611 metri d’altezza, questo è il K2. È la seconda montagna più alta d…

Le 100 partite che hanno fa...

Le 100 partite che hanno fa…

Cento partite, cento indimenticabili episodi scolpiti negli annali della storia giallorossa. Cento emozioni, da rivivere attraverso la degli autori, e le rare foto dell’epoca, spesso inedite. Cento partite, ma avrebbero potuto essere mille, frutt…

Manuale completo della pesc...

Manuale completo della pesc…

Per i pescatori più esperti, ma anche per i dilettanti che si avvicinano per la prima volta all’affascinante mondo della pesca, una raccolta minuziosa e completa di preziosissime informazioni per presentarsi preparati all’avvincente sfida con la n…

Le grandi scalate che hanno...

Le grandi scalate che hanno…

Ascensioni che hanno fatto la storia e hanno segnato traguardi per l’uomo, che hanno consegnato alla memoria alpinisti d’eccezione, capaci di ingaggiare una sfida con la natura selvaggia. Vincendola, o comunque diventando celebri per la loro tecni…

Diari della bicicletta

Diari della bicicletta

Fin dai primi anni ottanta, la bicicletta è stata il mezzo di trasporto prediletto di David Byrne a New York e, da quando ha scoperto quella pieghevole, è diventata la sua fedele compagna di viaggio e di tour in tutto il mondo, non solo per la sua…

Lo sviluppo della competenz...

Lo sviluppo della competenz…

"Lo sviluppo della competenza acquatica" rappresenta un nuovo paradigma che va oltre il semplice insegnamento del nuoto e ha come fine ultimo il completo controllo dell’ambiente e del proprio corpo in acqua. Saper risolvere qualsiasi pro…

Corruzione e crescita econo...

Corruzione e crescita econo…

Il volume trova le sue motivazioni nella consapevolezza dell’importanza e della diffusione della corruzione in tutti i paesi, siano essi industrializzati o no: la corruzione è uno dei fenomeni chiave cui è associata la qualità delle istituzioni e …

Lascia un commento