L’ Università di Padova nel Rinascimento. La costruzione del palazzo del Bo e dell’Orto botanico

L' Università di Padova nel Rinascimento. La costruzione del palazzo del Bo e dell'Orto botanico Titolo: L’ Università di Padova nel Rinascimento. La costruzione del palazzo del Bo e dell’Orto botanico
Autore: Stefano Zaggia
Editore: Marsilio
Anno edizione: 2003
EAN: 9788831783842

Nel corso della storia dell’Università di Padova, il Cinquecento fu forse il secolo più importante, un’epoca nella quale la celebrità dello Studio raggiunse il suo apice. Studenti provenienti da tutta Europa attendevano alle lezioni dei più insigni studiosi e maestri che la cultura dell’epoca potesse offrire. Tale grande stagione fu in gran parte dovuta all’interesse che la Signoria di Venezia riversò nei confronti dell’antica istituzione, trasformandola di fatto nell’Università dello Stato. Soprattutto, Venezia cambiò la connotazione materiale dell’Ateneo: venne costruita una sede monumentale e fondato quello che a tutti gli effetti può considerarsi uno dei primi luoghi di sperimentazione scientifica: l’Orto botanico.

La permanenza in architettu...

La permanenza in architettu…

Il termine permanenza, riferito all’architettura, significa mantenimento e affermazione nel tempo dei valori tecnici, funzionali e simbolici degli edifici; indica una precisa categoria di vita utile. Sul piano operativo, richiama anche la programm…

Il Divino Amore a Roma. Sto...

Il Divino Amore a Roma. Sto…

"Il contributo di Garella sulla storia della costruzione del Divino Amore, rivela, nella metodologia e nel modo di recupero delle fonti, il tipo di approccio volutamente dato all’argomento: risalire cioè attraverso i tracciati della memoria, …

La ricostruzione dell'abbaz...

La ricostruzione dell’abbaz…

La distruzione totale dell’abbazia benedettina di Montecassino nel corso del secondo conflitto mondiale fu considerata a ragione la perdita più dolorosa e irreparabile del nostro patrimonio artistico. La stessa abbazia sarebbe divenuta, in un brev…

Villa Adriana. La costruzio...

Villa Adriana. La costruzio…

Contornata da ampie terrazze e ricca di fontane, vasche e sculture, la villa Adriana fu eretta sotto Tivoli e per la novità del progetto e delle forme, nonché per le brillanti invenzioni visive e allusive, rappresenta un fondamentale capitolo dell…

La casa preoccupata. Dinami...

La casa preoccupata. Dinami…

Nella progettazione architettonica contemporanea, troppo spesso l’accento è posto su fattori formali e tendenze alla moda. Gli ambienti che ne derivano sono freddi e impersonali: non ci rappresentano, non raccontano le nostre esperienze e il nostr…

Modernismi italiani. Archit...

Modernismi italiani. Archit…

Nell’ambito dell’architettura italiana del Novecento le indagini raccolte in questo libro riguardano in particolare le pratiche del progetto e della costruzione. Nelle vicende esecutive e nelle storie di cantiere, mentre riemergono più nitide le d…

Tempo e identità. La dinami...

Tempo e identità. La dinami…

L’opera di Flavio Cassinari si propone di indagare come l’identità, singolare e collettiva, si costituisca attraverso la percezione del tempo e come ciò avvenga, in società antiche e moderne, attraverso due diverse modalità, la ragione storico-cri…

Si può sconfiggere la povertà?

Si può sconfiggere la povertà?

Cosa intendiamo esattamente con povertà oggi? La povertà è diminuita o è aumentata? È la stessa nei differenti Paesi? Si è fatto e si può fare qualcosa di efficace per contrastare la povertà di massa? Vicedirettore del Centro Studi di politica int…

L' eclissi di Dio. Consider...

L’ eclissi di Dio. Consider…

Il punto di partenza di questa serie di riflessioni di Martin Buber (1878-1965), sta nella celebre affermazione di Nietzsche della ‘morte di Dio’. Partendo da essa, il filosofo tedesco-israeliano indaga sui rapporti tra filosofia e religione e tra…

Novemila giorni e una sola ...

Novemila giorni e una sola …

"Cara figlia mia, tu non hai segreti, ma io ti ho tenuto nascosta una parte di me. Quella parte si è messa a raschiare il muro della sua prigione. E, nel momento in cui tu sei corsa a incontrare il tuo Paul, ha cominciato a urlare di lasciarl…

Lascia un commento