La caduta nel tempo

La caduta nel tempo Titolo: La caduta nel tempo
Autore: Emil M. Cioran
Traduttore: T. Turolla
Editore: Adelphi
Anno edizione: 1995
EAN: 9788845911538

"Non siamo realmente noi se non quando, mettendoci di fronte a noi stessi, non coincidiamo con niente, nemmeno con la nostra singolarità" leggiamo già alle prime righe di questo libro. E subito sappiamo di trovarci di fronte a qualcuno che non si identifica né con l’uomo, né con la specie, né con una causa qualsivoglia, e neppure con se stesso. Pubblicato nel 1964, questo testo mostra con evidenza come il pensiero dell’autore fosse proiettato in avanti, verso temi che oggi appaiono ancora più urgenti. Si parla dell’albero della vita, della civiltà, dello scetticismo, della barbarie, della gloria, della malattia come in una sequenza di meditazioni segretamente collegate.

Anche noi vestiti di tempo

Anche noi vestiti di tempo

In una recedente raccolta, Anna Maria trepaoli definiva il tempo "agghiacciante ossessione", qui lo considera come un "vestito", un involucro provvisorio, una premessa all’infinito sviluppo della vita. Il messaggio che l’autric…

L' incanto del tempo

L’ incanto del tempo

«Robles offre ancora il miracolo di scorgere un’ipotesi di eternità nell’attimo infinitamente labile. Una ricerca incessante sul vero senso della vita, ritrovandolo, guarda un po’, non nella adulazione del dio denaro che tanto lerciume sparge per …

Il tempo a Napoli. Durata s...

Il tempo a Napoli. Durata s…

Il saggio muove da alcuni spettacoli del Napoli Teatro Festival Italia per costituire una base o un campionario per un percorso teorico sul tempo e la durata teatrale. A partire da Robert Lepage, Gustavo Tambascio, Rafael Spregelburd, Peter Stein,…

Sbalordito osservo l'orrore...

Sbalordito osservo l’orrore…

"La silloge poetica presentata da E. B. si inserisce all’interno del percorso poetico tracciato dalla lezione della beat generation, di quel modo di accostarsi alla lingua e alla funzione poetica – di cui Ginzberg e in parte Ferlinghetti sono…

L' isola che c'è. Il nostro...

L’ isola che c’è. Il nostro…

In un dialogo ideale con i suoi lettori e con chiunque desideri ragionare senza pregiudizi sul nostro tempo, Susanna Tamaro riflette sulla storia del nostro Paese, sul suo presente così complesso e confuso, sul suo futuro così incerto. Parla dei g…

Storia del teatro italiano ...

Storia del teatro italiano …

"Storia del teatro italiano contemporaneo" è un manuale completo e aggiornato all’intero primo decennio del nuovo secolo, che si rivolge non solo agli studenti, ma anche agli spettatori e agli appassionati di teatro. La nostra drammaturg…

Quando il tempo si fa lento...

Quando il tempo si fa lento…

Come aspetta chi è innamorato? E come si racconta l’attesa amorosa in forma di romanzo? Cogliendo gli spunti offerti da Roland Barthes sul discorso amoroso, questo libro si propone di definire un modello di rappresentazione dell’attesa d’amore nel…

La vita per principianti. U...

La vita per principianti. U…

"Il fine della vita è la vita stessa", scriveva Goethe. A dire il vero, non è che questa frase ci sia di grande aiuto. Slawomir Mrozek, invece, non ci abbandona al nostro destino e in questo libro, pensato e costruito assieme al leggenda…

Alla ricerca del tempo feli...

Alla ricerca del tempo feli…

Il presente volume fa da pendant al precedente "Per altezza d’ingegno" (Rubbettino, 2002). Entrambi vogliono essere, metodologicamente, la prosecuzione organica del ‘profilo’ e antologia, di storia letteraria, Calabria, che ha visto la l…

La mitteleuropa nella lette...

La mitteleuropa nella lette…

Nella Mitteleuropa, nel suo segno ambivalente, si distinguono e si dissolvono numerose componenti. Attraverso la tessitura di storia, filosofia, politica e cultura, il saggio si estende nel tempo mitico e negli spazi metafisici della metamorfosi m…

Lascia un commento