La donna che fuggì a cavallo

La donna che fuggì a cavallo Titolo: La donna che fuggì a cavallo
Autore: David Herbert Lawrence
Traduttore: F. Salvatorelli
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2001
EAN: 9788845916205

Una donna giovane e insoddisfatta lascia marito e figli e si avventura da sola sulle montagne messicane per incontrare gli indiani discendenti da Montezuma e dai re aztechi che le abitano e conoscere i loro dèi. Le basta imboccare un piccolo sentiero per inoltrarsi in un altro mondo, in un clima rarefatto e contagioso. Incontrerà i suoi indiani: sinuosi, insidiosi, femminei, feroci; spaventosamente impersonali e, come quel mondo, inumani.

Ventiquattr'ore di una donn...

Ventiquattr’ore di una donn…

È una sera della prima metà del XX secolo e Madame de ***, attraente vedova costretta da "una crudele segretezza" a intrattenere una relazione clandestina col giovane Principe di***, si reca all’Opera di Parigi per assistere a un concert…

Maschere di donna

Maschere di donna

La storia si svolge negli anni Cinquanta del nostro secolo ma tratta un tema caro alla letteratura classica, quello della forza distruttiva della gelosia e del risentimento femminile. Una storia di amore e di morte nella quale si intrecciano ingan…

L' importanza di essere one...

L’ importanza di essere one…

"L’importanza di essere onesto", considerato da molti il capolavoro di Oscar Wilde, debuttò trionfalmente a Londra il 14 febbraio del 1895. Raffinato e provocatorio come sempre, con la storia di Ernesto, dandy conteso da tutte le dame, W…

La donna del piano di sopra

La donna del piano di sopra

2004, Cambridge, Massachusetts. Nora Eldridge, insegnante elementare sulla quarantina, è da tempo scesa a compromessi con il sogno di essere un’artista di successo, una madre e una donna amata. È piuttosto diventata la "donna del piano di sop…

I capolavori: I pilastri de...

I capolavori: I pilastri de…

Pirandello considerava Ibsen non solo il creatore del teatro moderno, ma anche il maggiore drammaturgo mai esistito dopo Shakespeare. Se è vero che Ibsen è stato il più alto interprete dei drammi individuali e sociali dell’Ottocento, è altrettanto…

Redenzione della donna cann...

Redenzione della donna cann…

Reina Coral, la "donna cannibale" della storia che dà il titolo a questa raccolta, è la soubrette dello spettacolo di varietà del teatro Cosmopolita di Buenos Aires. Alta un metro e ottantacinque e di sembianze decisamente mascoline, ha …

Una donna ideale

Una donna ideale

Sposata con l’uomo perfetto, madre impeccabile di tre figli, Pauline è convinta che la sua vita sia quanto di meglio si possa realizzare. Ma il marito evidentemente non sembra pensarla allo stesso modo. E così, quando scopre che lui la tradisce co…

Una donna di mondo e altri ...

Una donna di mondo e altri …

Maugham era un formidabile conoscitore della vita mondana – e di quella sua provincia che è la vita letteraria. Da entrambe trasse materiali preziosi e inesauribili per i suoi racconti, come dimostrano quelli qui riuniti. Di entrambe seppe riconos…

Capo Horn. Il sogno di un u...

Capo Horn. Il sogno di un u…

Il libro è il racconto veritiero di un’avventura ai limiti della sopravvivenza: una circumnavigazione – durata due anni – dell’emisfero sud compiuta da marito e moglie in compagnia di quattro adolescenti. Ma "Capo Horn" non è soltanto la…

La donna del martedì

La donna del martedì

Quando, la mattina di un martedì, Maria entra come sempre nell’appartamento di Mrs Ellington per fare le pulizie, e vede la striscia di sangue che imbratta la parete dall’ingresso alla camera da letto, pensa che sia arrivata la fine. Invece trova …

Lascia un commento