La lingua laica. Una tradizione italiana

La lingua laica. Una tradizione italiana Titolo: La lingua laica. Una tradizione italiana
Autore: Emma Giammattei
Editore: Marsilio
Anno edizione: 2008
EAN: 9788831792639

Da Cuoco a Cattaneo, da Leopardi a de Sanctis e a Croce, fino a scrittori del Novecento come Ennio Flaiano, Anna Maria Ortese, Gabriele Baldini, afferenti, a titolo diverso, al campo culturale del "Mondo" di Pannunzio, questo libro delinea, lungo due secoli, una tradizione continuamente interrotta. È la storia di uno stile di pensiero, di un modello di scrittura che l’autrice definisce come "laico", a partire non già dai concetti o dagli schieramenti politico-confessionali, ma dal carattere dell’enunciazione, dalle figure retoriche ricorrenti, dalle forme espressive adoperate. L’analisi restituisce una risistemazione significativa, tra letteratura e ideologia, per molti versi sorprendente.

La saggezza della letteratu...

La saggezza della letteratu…

Da Dante a Foscolo la stimolante proposta di una nuova periodizzazione della letteratura italiana che contempla la grandezza, la decadenza e la prospettiva feconda di un confronto con la tradizione romantica europea.

La vetrina magica. 50 anni ...

La vetrina magica. 50 anni …

Grafica e illustrazione sono da sempre due elementi fondamentali dell’editoria. Esse hanno dato colore, forma e rappresentazione alle avanguardie estetiche, alle mutazioni sociali, alle trasformazioni culturali che si sono succedute nel corso del …

La similitudine perfetta. L...

La similitudine perfetta. L…

Al crocevia tra la ricostruzione storico-documentaria e l’analisi evolutiva delle strutture retoriche, il libro propone uno studio della ricezione della prosa di Manzoni, e in particolare dei Promessi sposi, nella scuola italiana dell’Ottocento. N…

La civiltà del Rinascimento...

La civiltà del Rinascimento…

"Pagine di letteratura italiana" è una serie di antologie dedicate ai singoli periodi della letteratura italiana. In ogni volume, dopo un’introduzione che illustra il quadro storico e intellettuale, sono presentate le pagine più signific…

Alte tirature. La grande na...

Alte tirature. La grande na…

I libri ad alte tirature, i bestseller, di solito hanno un doppio destino. Ottengono successi di pubblico sterminati; ma li pagano, perché i lettori più forti e autorevoli, i critici, non li prendono neanche in considerazione. D’altra parte i lett…

La parola e l'amore. Studi ...

La parola e l’amore. Studi …

Libro tra i più affascinanti ed enigmatici della Sacra Scrittura, il Cantico dei Cantici, grazie all’interpretazione allegorica e spirituale, rappresenta nel Medioevo l’ars amandi Deum per eccellenza, lo straordinario racconto della storia d’amore…

Prose della volgar lingua. ...

Prose della volgar lingua. …

La prima edizione delle “Prose della volgar lingua” di Pietro Bembo apparve a Venezia nel 1525. Il trattato si rivelo’ subito decisivo per la cultura italiana, che vi trovo’ la certezza di una codificazione dell’italiano come lingua letteraria di …

Dimensioni della letteratur...

Dimensioni della letteratur…

All’interno dell’universo dei discorsi scritti, l’insieme di testi che da un paio di secoli a questa parte siamo abituati a chiamare "letteratura" ha assunto una fisionomia particolare. La scrittura letteraria s’avvale di strumenti espre…

L' ombra della luce. La ric...

L’ ombra della luce. La ric…

Si tratta di una ricca antologia che attraversa tutta la poesia italiana contemporanea, per rintracciare e raccogliere i segni di quella ricerca di Dio che ha segnato, nonostante le contraddizioni del secolo, anche il Novecento.

La lingua della poesia in I...

La lingua della poesia in I…

Con le ragguardevoli eccezioni di Giovanni Pascoli e Gabriele D’Annunzio, qui si rivisita un lungo Ottocento tanto screziato quanto malnoto, almeno di questi tempi: da Giovanni Berchet, padre fondatore del particolare Romanticismo italiano, alle s…

Lascia un commento