La poesia comico-realistica. Dalle origini al Cinquecento

La poesia comico-realistica. Dalle origini al Cinquecento Titolo: La poesia comico-realistica. Dalle origini al Cinquecento
Autore: Paolo Orvieto,Lucia Brestolini
Editore: Carocci
Anno edizione: 2000
EAN: 9788843015269

Motivi spesso attualissimi, figure meno note e note, si alternano in una galleria di luoghi comuni che si rinnovano e si ripresentano nei secoli, capaci sempre di accendere il riso. Ecco dunque la poesia misogina, l’invettiva della ridicola in ghingheri, i vituperia sempre eccessivi e smodati contro i nemici personali e politici. Feroci sono le tenzoni fra poeti, come quella attribuita a Dante contro Forse Donati, ma gustosissime anche quelle di Alberti contro Burchiello. Né mancano assaggi di poesia blasfema o omosessuale, o le satire contro parenti.

Il sacro e altro nella poes...

Il sacro e altro nella poes…

A conferma dei rapporti che da sempre l’autentica poesia intrattiene col sacro e con l’eterno, le indagini e testimonianze, qui raccolte, di studiosi e poeti riunitisi nell’abbazia di Praglia hanno messo in chiara evidenza la specificità e l’incid…

Poesie d'immagini, immagini...

Poesie d’immagini, immagini…

"La raccolta di poesie di Marigia Arbia rappresenta invece un approccio alla vita, al suo mutare/evolversi e al suo lento incedere verso una nuova dimensione capace di coinvolgere il lettore in un percorso molto personale ed articolato, altre…

La poesia di Stefan George....

La poesia di Stefan George….

Stefan George (1868-1933) si profila come il maestro di un’élite -il George-Kreis- animata dal progetto di fondare un ordine sacrale ed estetico in opposizione alla società del livellamento e della mercificazione. Il suo auspicio circa l’avvento d…

L' uomo aristotelico alle o...

L’ uomo aristotelico alle o…

con rigore euclideo poche linee concettuali congiungono in figura compatta temi chiave della letteratura italiana delle origini: sono le linee tracciate dall’indagine aristotelica intorno all’uomo. Alla straordinaria avventura linguistica e concet…

Come si legge una poesia

Come si legge una poesia

Senza scopo, gratuita, lontana da quotazioni, valori e poteri di scambio, la poesia è un’evidenza semplice e necessaria. Chi la scrive spesso la trova senza cercarla; chi la legge ne viene sorpreso e intrappolato, volentieri e per sempre. Ma esist…

Raccontarsi in versi. La po...

Raccontarsi in versi. La po…

Il volume ripercorre le teorie critiche fondanti del genere autobiografico, dal periodo illuminista agli sviluppi più recenti, che a partire dagli anni Sessanta (con i saggi di Roy Pascal e Jean Starobinski) hanno avuto un sempre maggiore impulso….

La mia fabbrica per una poesia

La mia fabbrica per una poesia

"Sembra di leggere, nel testo di Paolo Pezzaglia, la manzoniana provvida sventura. Gli batte in petto la metrica poetica. La sua famiglia però ne fa un bocconiano, dirigente della prestigiosa industria propria. Nell’Italia in cui i finanziame…

Letteratura italiana. Vol. ...

Letteratura italiana. Vol. …

Letteratura feudale cortese. Poesia goliardica. ‘200: letteratura volgare in Italia, poesia religiosa, lirica siciliana, lirica siculo-toscana. Stilnovo: Guinizzelli, Cavalcanti, Cino da Pistoia, lirica realistico-gioiosa, letteratura didattica sa…

Storia della poesia latina

Storia della poesia latina

Questa "Storia della poesia latina" restituisce ai lettori moderni i poeti latini in tutta la loro vitalità e il loro fascino. Agli autori a lui cari e familiari, Canali si accosta con competenza di specialista ma anche con la trasparent…

... Pensieri, brevi strofe ...

… Pensieri, brevi strofe …

Il lavoro di Manuel Giuliano vive tra la parola scritta e l’immagine visiva, si muove con semplicità tra due linguaggi antitetici, ma che trovano in questa raccolta una perfetta fusione e integrazione. È un lavoro che trova la sua unicità nella pe…

Lascia un commento