«La rosa della mia guerra». Lettere a Venturina

«La rosa della mia guerra». Lettere a Venturina Titolo: «La rosa della mia guerra». Lettere a Venturina
Autore: Gabriele D’Annunzio
Editore: Marsilio
Anno edizione: 2005
EAN: 9788831787710

"La rosa della mia guerra". Così D’Annunzio chiama Venturina, quando, nelle pause fra un’impresa e l’altra, torna dal fronte a Venezia assetato di musica e d’amore. Sì, è un amore grande, uno dei pochi nella vita del Vate-dongiovanni (in tre anni le scrive oltre milleduecento lettere!). Ed è un amore scandaloso. La giovane dama, Olga Brunner Levi, un’ebrea triestina maritata a un veneziano che ne condivide la melomania (lascerà il bel palazzo sul Canal Grande per costituirvi la nota Fondazione Ugo e Olga Levi per gli studi musicali), appartiene alla buona società: e vorrà secretato per decenni quel rovente carteggio che solo ora torna in piena luce.

1914. Avevo vent'anni e par...

1914. Avevo vent’anni e par…

Il volume è costruito in maniera originale attorno al diario di Adolfo Pecorini, il nonno dell’autrice, partito per la leva a vent’anni, nel 1914. Non si tratta solo di una trascrizione: è una "storia" che ha la dignità di una ricostruzi…

Lettere da Torino

Lettere da Torino

Se tutta la vita di Nietzsche ha un aspetto voraginoso, questo vale in misura suprema per l’ultimo periodo della sua attività di scrittore. In una effervescenza creativa senza precedenti, ogni testo annuncia un passaggio irreversibile, come se ciò…

Le stelle della mia vita

Le stelle della mia vita

In questo libro, Claudia Cardinale racconta la sua vita e i suoi incontri. L’adolescenza in Tunisia, il trauma di una violenza, la difficile condizione di ragazza madre a diciotto anni, la tenerezza della Magnani, un conturbante rendezvous con Mar…

Figlia della guerra

Figlia della guerra

È nata con un nome diverso, Juliet. In un paese diverso. E a cinque anni, quando la sua terra, il Vietnam, è precipitata nel baratro di una guerra sanguinosa e insensata, ha perso quasi tutto. Ha perso suo padre, vittima dei bombardamenti. Ha pers…

Aldo Moro negli anni della ...

Aldo Moro negli anni della …

Moro entrò nella Federazione degli universitari cattolici (Fuci) nel 1935 a Bari, allorché si iscrisse alla Facoltà di Giurisprudenza. Fu attratto dalla dimensione propriamente culturale, di sostegno alla vita cristiana che la Fuci offriva ai giov…

Il signore della droga

Il signore della droga

Con diciassette anni di galera alle spalle e un’infinità di storie da raccontare, Don Henry Ford Jr. mette nero su bianco una vita ribelle e disperata, coraggiosa e criminale, awenturosa e imprevedibile. Dalle montagne dell’Oregon alle polverose s…

Figlio della guerra

Figlio della guerra

Sono i primi anni Ottanta. Il piccolo Emmanuel sta trascorrendo un’infanzia serena in un piccolo villaggio del Sudan dove vive la sua grande famiglia. Poi, quando il governo di ispirazione islamica comincia a espropriare le terre tribali, il dramm…

L' ultimo pirata della Pata...

L’ ultimo pirata della Pata…

L’avventura di Pasqualino Rispoli, leggendario pirata dei mari a sud dello Stretto di Magellano, un Corto Maltese prima del tempo che inizia le sue scorrerie nella Terra del Fuoco agli inizi del novecento. Quando arriva qua da Torre Del Greco alla…

I martiri del XX secolo. Il...

I martiri del XX secolo. Il…

In numeri assoluti i martiri del ventesimo secolo superano di molto quelli di ogni secolo precedente. Una gran parte di essi, forse la più grande, sono cattolici. Robert Royal, giornalista e saggista statunitense, presenta le storie più conosciute…

Memorie della mia vita

Memorie della mia vita

Giorgio de Chirico, così come si considerava un grande pittore, allo stesso modo si considerava un grande scrittore. L’anno 1945 è l’anno che de Chirico dedica alla definizione di se stesso: l’anno dell’esposizione a Roma dell’"Autoritratto n…

Lascia un commento