La società riaperta. Dal crollo del muro alla guerra in Iraq

La società riaperta. Dal crollo del muro alla guerra in Iraq Titolo: La società riaperta. Dal crollo del muro alla guerra in Iraq
Autore: Ralf Dahrendorf
Traduttore: M. Sampaolo
Editore: Laterza
Anno edizione: 2005
EAN: 9788842074809

Ralf Dahrendorf, tra i maggiori scienziati sociali e studiosi della politica del nostro tempo, si sofferma in questo volume sulle trasformazioni del mondo negli ultimi quindici anni: dal crollo del muro di Berlino e dalle trasformazioni dei paesi ex comunisti allo sviluppo di alcuni paesi asiatici, dalle odierne forme dei partiti socialisti all’emergere di una nuova classe dirigente transnazionale, dai rischi del populismo al futuro della democrazia.

Uomini in cenere. La cremaz...

Uomini in cenere. La cremaz…

La cremazione è uno dei più antichi e diffusi riti funebri nella storia dell’umanità, tanto che le prime testimonianze certe risalgono al Neolitico. Greci ed Etruschi la consideravano un atto di purificazione e di separazione totale dell’anima dal…

La bomba di Allah. L'Iran, ...

La bomba di Allah. L’Iran, …

Che cosa sta spingendo l’amministrazione Bush verso un possibile attacco militare all’Iran? Quali altri paesi potrebbero essere coinvolti nel conflitto? Quali sono i possibili scenari strategici e geopolitici? Il regime degli ayatollah è davvero i…

Introduzione alla politica ...

Introduzione alla politica …

Questo volume è stato scritto soprattutto allo scopo di fornire alcuni "fondamentali" per "iniziare a capire" la politica mondiale. Il testo è nato come manuale per i corsi universitari di Relazioni internazionali o Politica co…

Gioco d'azzardo. La società...

Gioco d’azzardo. La società…

Il meccanismo del gioco d’azzardo s’impadronisce totalmente dei giocatori, anima e corpo. Essi vivono una vita da automi: esseri senza una continuità storica vera e propria, esposti al mero caso e alla malia fatale della ripetizione. Questo, a ben…

La società digitale

La società digitale

La nuova tecnologia ha delineato nuovi equilibri globali, una vera e propria metamorfosi del sistema di valori, visioni, idee e identità culturali, politiche e sociali. Se le società tradizionali sono gerarchiche, su delega, strutturate e governat…

Dalla quotidianità allo sch...

Dalla quotidianità allo sch…

n questo libro si considerano testi filmici inerenti la ‘quotidianità’, intesa non come ‘consuetudine del vivere’, ma come ambito dove si profilano particolari problematiche del sociale (quali la pedofilia, la patologia psichica, l’omosessualità e…

Lo sguardo dalla vetrina. U...

Lo sguardo dalla vetrina. U…

"La vetrina non nasconde e nemmeno separa. Come una membrana osmotica, respira bisogno di identità e ansie di cambiamento. In vetrina ci sono le persone, con le loro necessità e le loro aspirazioni". Questo volume raccoglie gli editorial…

Turismo e terrorismo jihadi...

Turismo e terrorismo jihadi…

Perché gli intellettuali "critici" hanno denigrato il turismo fino a paragonarlo al terrorismo? Perché le loro categorie di analisi ostacolano la comprensione del terrorismo jihadista? Quali sono i valori liberali della vacanza estiva ch…

Dall'imitazione alla cooper...

Dall’imitazione alla cooper…

Le scienze sociali rilevano spesso fenomeni di marca tendenzialmente opposta, separati appena dalla linea sottile dell’ambivalenza. È il caso delle spinte individualizzanti, che esprimono il desiderio di distinguersi dagli altri, e dei multiformi …

L' arte della guerra. Ediz....

L’ arte della guerra. Ediz….

Composto nel IV secolo a.C. da un anonimo che si riallacciava tradizionalmente alla scuola di Sun Tzu, "L’arte della guerra (Bingfa)" è il più antico, famoso e studiato fra i trattati militari della Cina antica. In tredici brevi capitoli…

Lascia un commento