Le ragazze di Kabul

Le ragazze di Kabul Titolo: Le ragazze di Kabul
Autore: Roberta Gately
Traduttore: S. Molinari
Editore: Newton Compton
Anno edizione: 2014
EAN: 9788854174177

Due destini che si incrociano, sulle labbra il colore rosso della passione. Elsa è americana, ha ventidue anni e fa l’infermiera in un piccolo villaggio dell’Afghanistan. Ogni giorno i suoi occhi vedono povertà, dolore, orrore e devastazione. Ma Elsa è una donna coraggiosa e ostinata e continua a lavorare senza sosta. Si adatta ai costumi locali e indossa il burqa, senza però rinunciare alla sua grande passione: il rossetto. Nascosta sotto abiti pesanti, Elsa ogni mattina continua a colorare le sue labbra. Rosso ciliegia, malva, rosa, sfumature che l’aiutano a sorridere e ad andare avanti, anche quando la legge sanguinaria dei talebani arriva nel suo villaggio. Parween è una giovane e ribelle afgana, che come Elsa non si piega alla repressione del regime. I talebani le hanno ucciso il marito e lei vuole vendetta. Sarà proprio un rossetto, ritrovato per caso dopo la spaventosa esplosione di un autobus, a farle incontrare. È l’inizio di un’amicizia che cambierà per sempre la vita di entrambe.

Certe ragazze

Certe ragazze

"Mia madre – scrive nel suo diario la quasi tredicenne Joy Shapiro – è la persona più imbarazzante mai nata sulla terra." Destinataria inconsapevole del commento, Cannie Shapiro cerca da sempre di bilanciare le esigenze della propria vit…

Ritorno a Kabul

Ritorno a Kabul

Estate 1980. Un anno dopo l’invasione russa dell’Afghanistan, il piccolo Delawar gioca spensierato con il suo amico Nasim. Saranno i toro ultimi giorni insieme: i soldati sovietici, infatti, hanno accusato gli uomini del villaggio di aiutare di na…

Le cattive ragazze scelgono...

Le cattive ragazze scelgono…

E se la vita di Ali Sparrow, una giovane e squattrinata studentessa, stesse per cambiare? Quando Bryony Skinner la assume come babysitter, Ali si trova infatti catapultata in un mondo diverso dal suo, accolta in una famiglia ricchissima e all’appa…

Le ragazze silenziose

Le ragazze silenziose

Dal giorno in cui aveva riconsegnato il distintivo, Frank Rath pensava che non si sarebbe più occupato di un omicidio: l’idea era quella di diventare un detective privato e dedicarsi a sua nipote rimasta orfana. Ma il dipartimento della remota con…

Le ragazze senza nome

Le ragazze senza nome

Una storia di coraggio nell’orrore di Ravensbruck, il campo di concentramento femminile.

A New York, Caroline Ferriday sembra avere tutto ciò che desidera, con il suo posto al consolato francese e un nuovo amore all’orizzonte. M…

Essere amiche a Kabul

Essere amiche a Kabul

A volte, è dai più grandi insuccessi che nascono imprese straordinarie. Lo sa bene Sunny, che ha lasciato gli Stati Uniti, dove si sentiva una fallita, per ritrovare se stessa in Afghanistan. Adesso, il caffè che gestisce a Kabul ha il sapore di c…

Le ragazze da marito

Le ragazze da marito

Pierre Costals, uomo non d’amore ma di "piacere", scrittore insolente e sprezzante, vive la sua inesauribile sete di donne sottoponendosi a una tortura delle più sottili, per sé e per le sue vittime: fa il giro delle case dell’alta borgh…

Le ragazze del rosario

Le ragazze del rosario

Quando la sedicenne Tessa viene ritrovata senza vita in uno scantinato, con le mani congiunte e un rosario fra le dita, la polizia di Philadelphia teme il peggio. Che puntualmente accade: nel giro di una settimana, scompaiono altre due giovani e i…

Le ragazze del rosario

Le ragazze del rosario

Kevin Byrne è un veterano della Omicidi di Philadelphia. Nel corso della sua lunga carriera ha risolto molti casi spinosi, diventando una celebrità del dipartimento di polizia. Ma, durante un’indagine per duplice omicidio, ha commesso un errore: l…

La gita delle ragazze morte...

La gita delle ragazze morte…

Considerato uno dei più grandi racconti della letteratura tedesca, "La gita delle ragazze morte" (1943-44) unisce felicemente gli aspetti apparentemente inconciliabili dell’opera di Anna Seghers: impegno politico e dimensione mitica, fed…

Lascia un commento