Le vertigini tra angoscia e piacere

Le vertigini tra angoscia e piacere Titolo: Le vertigini tra angoscia e piacere
Autore: Danielle Quinodoz
Editore: Franco Angeli
Anno edizione: 2005
EAN: 9788846465481

L’autrice, psicoanalista a Ginevra, definisce gli aspetti specifici che caratterizzano le vertigini di origine psichica e le persone che ne sono soggette, descrivendo i diversi livelli di angoscia espressi da questo sintomo. Attraverso un’ampia esemplificazione clinica, ci fa capire quale sia il lavoro dello psicoanalista: il paziente può arrivare a scoprire che la sensazione "fisica" di vertigine, di cui prima non coglieva il significato, rappresenta una traduzione dei suoi sentimenti e riproduce il tipo di relazione che ha stabilito con le persone cui è legato. In tal modo, passa dalla sensazione alla rappresentazione e può rintracciare il senso simbolico del suo sintomo.

Teresa fra angoscia e godim...

Teresa fra angoscia e godim…

Santa Teresa d’Avila depone nei suoi scritti la traccia del reale che ha attraversato la sua straordinaria vita, in un linguaggio mistico aperto a un taglio da cui sgorga l’effetto di Verità. Il testo ripercorre le scansioni logiche del suo percor…

I codici del piacere. Come ...

I codici del piacere. Come …

In questo testo gli autori sottolineano che il mancato dar parola al piacere nei discorsi sulla sessualità è molto probabilmente il retaggio di una condanna storica del piacere, considerato effimero da Platone, socialmente destrutturante da Freud …

Gli enigmi del piacere

Gli enigmi del piacere

L’inconscio freudiano è sede di una logica "illogica" che si manifesta di continuo con innumerevoli sintomi. Riguardo al piacere, questa doppia costruzione, razionale e inconscia, della nostra mente è più che mai evidente. Il piacere è a…

La scienza del piacere. L'i...

La scienza del piacere. L’i…

Proviamo a fare un elenco: il cibo, il sesso, dormire… certo, sono piaceri universali, anche gli animali li provano. Sono il risultato di un processo evolutivo, è chiaro: se mangio ho più probabilità di sopravvivere, se mi accoppio saranno i mie…

Antropologia minima del pia...

Antropologia minima del pia…

"Prima il dovere e poi il piacere!". Chi non si è sentito dire questa frase nella vita? E chi, anche, non l’ha ripetuta a sua volta a qualche bambino o adulto che indulgeva in comportamenti che procrastinavano "le sacrosante cose da…

Antropologia minima del pia...

Antropologia minima del pia…

"Prima il dovere e poi il piacere!". Chi non si è sentito dire questa frase nella vita? E chi, anche, non l’ha ripetuta a sua volta a qualche bambino o adulto che indulgeva in comportamenti che procrastinavano "le sacrosante cose da…

Aggressività, angoscia, sen...

Aggressività, angoscia, sen…

Se oggi possediamo raffinate capacità di analisi delle turbe infantili il merito è sicuramente di Melanie Klein, fra le prime a indirizzare la psicoanalisi verso lo studio del bambino. Sono qui descritte l’angoscia, il senso di colpa e le influenz…

L' Io e l'Es. Inibizione, s...

L’ Io e l’Es. Inibizione, s…

Con "L’Io e l’Es" Freud apre un nuovo capitolo dell’antropologia umana, sostituendo alla precedente teoria delle pulsioni, basata sull’opposizione tra legge sessuale della riproduzione delle specie e autoconservazione dell’individuo sing…

Tre saggi sulla teoria sess...

Tre saggi sulla teoria sess…

Le due più grandi scoperte della psicoanalisi sono state l’inconscio e la sessualità. Se il primo deflagra con "L’interpretazione dei sogni", la seconda emerge con i saggi sulla teoria sessuale, nucleo fondamentale per il grande impianto…

Me, in versi

Me, in versi

La verità del cuore è una confessione senza censure. Per raccontare un dolore che lacera nel profondo, che picchia di notte come un battito incessante, che ti ruba i sorrisi senza lasciarti niente in cambio, ci vuole una poesia che non è solo poes…

Lascia un commento