Non calpestate i sogni. Favole per crescere

Non calpestate i sogni. Favole per crescere Titolo: Non calpestate i sogni. Favole per crescere
Autore: Anna Cesa-Bianchi
Editore: Springer Verlag
Anno edizione: 2009
EAN: 9788847010864

Parlare ai bambini è un’esperienza meravigliosa: sono interlocutori attenti, rigorosi e spesso più severi nei giudizi rispetto agli adulti. Sanno leggere tra le righe, sanno interpretare, sanno "volare" con la fantasia, conoscono la spontaneità e la gioia delle scoperte che noi adulti abbiamo dimenticato, sanno essere leali e fedeli, sanno partecipare, soffrire, gioire con i personaggi a loro più cari. Attraverso le favole si possono trasmettere loro messaggi importanti che riguardano la loro vita e nello stesso tempo si può imparare grazie alla loro stessa curiosità e disponibilità proprie di quel periodo magico che è l’infanzia. È attraverso le favole, quindi, che una pediatra cerca di rispondere alle molteplici domande quotidianamente poste dai genitori, toccando temi non solo di argomento pediatrico, ma attinenti all’educazione del bambino in senso lato. Ogni racconto è preceduto da una spiegazione rivolta agli adulti che interagiscono con il bambino.

India spezzata

India spezzata

Nel paese di Buddha e Gandhi i contadini si suicidano. E le donne non trovano acqua da dare ai figli. Ma in Occidente si continua ad alimentare l’illusione del miracolo economico. Oggi il volto dell’India è spezzato in due: quello fasullo dell’Ind…

I principi del Dalai Lama p...

I principi del Dalai Lama p…

L’educazione dei figli è sotto molti punti di vista un esperimento lungo una vita, che nessuno svolge senza commettere prima o poi qualche stupidaggine. Quello che ci richiede la vita non è comportarsi sempre in modo giusto o perfetto, ma riuscire…

Ogni passione spenta

Ogni passione spenta

Diventare un’artista: questo era il sogno della giovane Lady Slane quando, appena diciassettenne, fu costretta a rinunciare alle sue aspirazioni per sposare un importante uomo d’affari, dal quale ebbe sei figli. Settant’anni più tardi, diventata v…

Il piacere e la noia

Il piacere e la noia

Giovane avvocato a Barcellona, Ricardo vive giorni difficili – Clara, la sua donna, lo ha piantato di punto in bianco – quando riceve una telefonata di Cristina, sua madre. Tomàs, suo padre, annuncia Cristina, è sparito lasciando uno strampalato b…

Vorrei essere come te. Ediz...

Vorrei essere come te. Ediz…

Che cosa succede quando un cagnolino, stufo della propria giornata, sogna la vita del micio di casa? Che questi, con pazienza e ironia, dovrà dimostrargli quanto è difficile in realtà essere un gatto, insegnandogli allo stesso tempo a essere conte…

In vacanza con i nonni

In vacanza con i nonni

Io e Luca passeremo le vacanze di Pasqua dai nonni: non vedo l’ora di esplorare i boschi intorno a casa e giocare con Cross, il simpaticissimo cane dei vicini… Ma la cosa più emozionante saranno le storie del nonno: chissà quali avventure ci rac…

La mia festa di famiglia in...

La mia festa di famiglia in…

Vikram è un immigrato indiano di successo, a capo di una grande società di informatica. Un giorno decide di organizzare una festa di famiglia molto allargata per la laurea del figlio e invita anche tre vecchi amici, ex colleghi dell’università. Il…

Ermeneutica e interpretazio...

Ermeneutica e interpretazio…

Indice del volume: Parte prima: I. L’interpretazione nell’universo delle norme. II. L’interpretazione nel pluriverso delle norme e dei fatti. Parte seconda: I. Una teoria ermeneutica del diritto. II. Premesse di una teoria ermeneutica del giudizio…

You & me

You & me

Ci sono storie che nascono dal cuore: basta uno sguardo, un impercettibile battito di ciglia, un movimento improvviso che attira l’attenzione o un piccolo sorriso che appare così, senza volerlo. E poi ci sono dei luoghi magici che sempre ritornano…

L' altra storia. Il confron...

L’ altra storia. Il confron…

"Ho iniziato questo racconto con una quasi alfabetica delle opere ancora visibili, seppure cancellate della firma autentica, ascrivibili ad un passato di cui si può liberamente dire solo male e su cui il giudizio della storia, considerato de…

Lascia un commento