Nuovi modelli di città. Agglomerazioni, infrastrutture, luoghi centrali e pianificazione urbanistica

Nuovi modelli di città. Agglomerazioni, infrastrutture, luoghi centrali e pianificazione urbanistica Titolo: Nuovi modelli di città. Agglomerazioni, infrastrutture, luoghi centrali e pianificazione urbanistica
Autore: Marco Torres
Editore: Franco Angeli
Anno edizione: 2004
EAN: 9788846455420

Il saggio presenta un metodo di della città moderna e contemporanea dal punto di vista fisico e paesaggistico, economico e sociale. I temi analizzati sono l’agglomerazione degli spazi costruiti, la mobilità quotidiana e la formazione delle infrastrutture e degli spazi aperti, nonché la centralizzazione e costituzione dei luoghi di largo consumo e attrazione. L’ambito geografico spazia dall’Italia, all’Europa e agli Stati Uniti. L’ambito temporale è compreso tra i primi anni del XIX secolo e gli inizi del XXI. Nel saggio si cerca di mostrare che in questo periodo si sono formati tre modelli urbani idealtipici: la città compatta dell’Ottocento, il sistema metropolitano del Novecento e la conurbazione policentrica di oggi.

Storia della città. L'età m...

Storia della città. L’età m…

L’obiettivo del libro è quello di cogliere i cambiamenti e le differenze negli strumenti e nelle procedure di trasformazione dell’assetto insediativo: un grande mosaico costruito per tasselli che compongono il quadro delle trasformazioni in corso …

L' idea di città. Antropolo...

L’ idea di città. Antropolo…

Rykwert si interroga sul modello di città che gli abitanti elaborano o sognano. E lo fa analizzando anzitutto la situazione che coincide con l’origine stessa della città in senso moderno, il "rito etrusco" che fondava la città romana. Ry…

Learning environments. Nuov...

Learning environments. Nuov…

"Questo libro rappresenta un primo risultato di una riflessione progettuale sul tema degli spazi universitari e dei loro dispositivi interni all’inizio del XXI secolo. La ricaduta di tale riflessione non è limitata alla sola tipologia univers…

Anime di luoghi

Anime di luoghi

A partire da una presa di distanza critica nei confronti di un sapere disciplinare teso a padroneggiare i luoghi con sguardo disincarnato e astratto, l’autrice invita alla ricerca di un modo "altro" di avvicinarsi ad essi. Lo fa racconta…

Nuovi usi per la tutela e l...

Nuovi usi per la tutela e l…

L’esigenza di acquisire risorse finanziarie e sollevare lo Stato e gli altri enti territoriali dai costi di gestione dei beni culturali ha determinato l’avvio di un diffuso processo di privatizzazione del patrimonio costruito. Gli immobili, aliena…

Il Novecento. Avanguardie. ...

Il Novecento. Avanguardie. …

Dal postimpressionismo all’informale, i pittori più famosi e amati dal pubblico accostati a tanti altri aspetti della cultura artistica, quali la scultura, il cinema, la fotografia sperimentale e la moda. L’autore inquadra i movimenti delle avangu…

Reti e sostenibilità nella ...

Reti e sostenibilità nella …

Quale è stato il grado di recepimento da parte delle Pubbliche amministrazioni italiane delle Reti ecologiche ovvero di una delle più importanti innovazioni introdotte nella cultura paesaggistica europea? Quale efficacia esse hanno prodotto quando…

Pier Paolo Pasolini. Teorem...

Pier Paolo Pasolini. Teorem…

Una delle emozioni più intense in architettura è costituita dallo scoprire e osservare "dal vero" architetture studiate precedentemente su libri o riviste. Si possono finalmente percepire e capire spazio, dimensioni reali, relazioni con …

Tempi della città. Metodi p...

Tempi della città. Metodi p…

A metà degli anni ’80, in Italia, le donne di doppia presenza pongono una nuova domanda di accessibilità e abitabilità della città. Il progetto pubblico di trasformazione urbana che ne consegue è noto in Europa come Tempi della città. Il movimento…

Sulle spalle di giganti. Le...

Sulle spalle di giganti. Le…

Il volume propone un’interpretazione del rapporto tra uomo e natura presente in autori che hanno contribuito a dare forma e contenuti all’elaborazione degli anni ’60 e alla successiva affermazione della pianificazione ambientale. Thomas Jefferson,…

Lascia un commento