Pasolini e il suo nuovo teatro

Pasolini e il suo nuovo teatro Titolo: Pasolini e il suo nuovo teatro
Autore: Giuseppe Zigaina
Editore: Marsilio
Anno edizione: 2003
EAN: 9788831782531

La morte violenta di Pasolini fu da lui stesso concepita e organizzata "come montaggio del film della sua vita", come il suo "trasumanar", oppure come "estrema azione" teatrale messa in atto una volta per sempre nel campetto di calcio di Ostia: "senza anteprime, né prime, né repliche". È questa la tesi dell’autore: opponendosi a gran parte dei critici, redattori dell’opera omnia, e in particolare a parenti ed eredi, per i quali la morte "scandalosa" di Pasolini non poteva avere alcun rapporto con l’opera, perché egli "amava ardentemente la vita", Zigaina sostiene, sulla base di un’attenta analisi dei testi, una "teoria pasoliniana" che sarebbe stata anticipata dallo scrittore-regista con una serie infinita di dettagli.

Quando la vita profuma di n...

Quando la vita profuma di n…

Cosa accade quando la vita profuma di nuovo? Questa è la domanda che si pone Franca Palmieri in questa silloge, questo è il tema portante della presente raccolta. Ed è un spirito catartico, di un rinnovamento profondo, quello che è possibile legge…

Pasolini. Il sogno di una cosa

Pasolini. Il sogno di una cosa

La vocazione pedagogica di Pasolini è il privilegiato, ma non esclusivo oggetto d’indagine di questo libro, che si occupa sistematicamente dell’argomento senza tuttavia trascurare la complessità creativa dello scrittore. Dai romanzi alle poesie, d…

Inkroci. Liriche nuovo mill...

Inkroci. Liriche nuovo mill…

L’autrice, si muove nel territorio dell’anima, così come in quello degli affetti, sperimenta e racconta la fede, ma non dimentica i drammi che affliggono la nostra società.

Verso la terra promessa. Sc...

Verso la terra promessa. Sc…

Il libro affronta il tema del viaggio a Gerusalemme nella cultura letteraria italiana del Novecento. Nel periodo preso in esame (dal tramonto della dominazione ottomana al 1967), Gerusalemme è di gran lunga la città più temuta e perciò la meno rac…

Pier Paolo Pasolini. L'oper...

Pier Paolo Pasolini. L’oper…

Il volume presenta, attraverso un’analisi rigorosa e insieme ricca di contributi critici innovativi, un profilo completo e aggiornato dell’opera di Pasolini: un’opera che spazia dalla poesia alla narrativa, alla saggistica, al cinema, al teatro, a…

Storia del teatro italiano ...

Storia del teatro italiano …

"Storia del teatro italiano contemporaneo" è un manuale completo e aggiornato all’intero primo decennio del nuovo secolo, che si rivolge non solo agli studenti, ma anche agli spettatori e agli appassionati di teatro. La nostra drammaturg…

I personaggi del teatro di ...

I personaggi del teatro di …

Hazlitt può essere considerato il più "europeo" tra gli intellettuali inglesi della sua epoca, vale a dire non ristretto in una esclusiva insularità. Era un bonapartista giacobino, amico della Francia rivoluzionaria, ed ebbe rapporti let…

L' arca di Gödel. Testi per...

L’ arca di Gödel. Testi per…

Il volume raccoglie tre testi teatrali, "Milena", "Il signor completezza" e "L’Arca di Gödel", suscitati da occasioni e ricorrenze recenti, in cui l’argomento, il riferimento culturale è costituito da risultati conosc…

Tutto il teatro. Ediz. inte...

Tutto il teatro. Ediz. inte…

William Shakespeare è considerato il più grande autore teatrale mai esistito. La straordinaria energia creativa e la vastità della sua produzione suscitarono nei romantici l’immagine di una "forza immane della natura", di un "genio …

Il quadro delle meraviglie....

Il quadro delle meraviglie….

"Chiamerò questo stile: rappresentazione multipla della realtà", scrive Roberto Scarpa nell’introduzione a questi testi teatrali, interrogandosi su ciò che unisce Camilleri romanziere e drammaturgo: è il teatro, con il suo raccontare &qu…

Lascia un commento