Percorsi della libertà

Percorsi della libertà Titolo: Percorsi della libertà
Autore: Claudio Ciancio
Editore: Mimesis
Anno edizione: 2012
EAN: 9788857510101

Alcune dei temi filosoficamente, e non solo filosoficamente, più urgenti, quali la questione della verità, la laicità e la democrazia, il pluralismo religioso e i nuovi ateismi, le condizioni e i limiti della libertà umana, vengono qui affrontati con un metodo ermeneutico dotato di una forte impronta speculativa. Il libro è perciò anche una difesa di un modello molto distante dalla vulgata ermeneutica: esso mostra come il pensiero ermeneutico si debba radicare in una concezione non relativistica della verità e nell’affermazione di un originario pensato come libertà. A questo pensiero dell’originario viene qui tentato un nuovo approccio attraverso l’idea kierkegaardiana della coscienza come rapporto che si rapporta a se stesso.

Il gergo della postmodernità

Il gergo della postmodernità

Le categorie alienanti della modernità si scontrano oggi con la loro stessa oggettività, risultando insufficienti a comprendere e a farsi carico delle esigenze degli individui, in particolare delle giovani generazioni. Ne deriva una sospensione de…

Dottrina fondamentale dalla...

Dottrina fondamentale dalla…

Il volume presenta in traduzione italiana con testo a fronte l’"Introduzione" e la "Dottrina fondamentale" (§§ 1-45) della monumentale "Dottrina della scienza" che Bernard Bolzano pubblicò nel 1837, segnando una tappa…

Il libretto della vita dopo...

Il libretto della vita dopo…

Tre volte vive l’uomo sulla terra, scrive Fechner, e se il passaggio dal primo al secondo livello è quel che conosciamo come vita, il passaggio dal secondo al terzo (e ultimo) è ciò che chiamiamo morte. "Il libretto della vita dopo la morte&q…

La teoria della scelta. Una...

La teoria della scelta. Una…

Ogni scelta che effettuiamo comporta un certo corso di eventi e la razionalità consiste nel mettere in atto quelle che daranno risultati il più vicino possibile alle nostre preferenze. Questa concezione già presente nel contrattualismo di Hobbes e…

Stanze della metafisica. He...

Stanze della metafisica. He…

Le "stanze della metafisica" sono i luoghi, individuati in cinque pensatori del Novecento, da cui osservare, in prospettive e con sviluppi diversi, sia la specificità della filosofia rispetto al sapere scientifico sia il posto riservato …

La libertà individuale come...

La libertà individuale come…

Una adeguata concezione della libertà dovrebbe essere sia positiva che negativa: ‘libertà di’ ma anche ‘libertà da’. La piena libertà dell’individuo non può che raggiungersi attraverso un impegno collettivo, sociale. In uno stile limpido e cristal…

TeorEtica. Filosofia della ...

TeorEtica. Filosofia della …

Il titolo – TeorEtica – allude fin da subito alla posta in gioco: ridefinire i rapporti tra pensiero e azione, tra teoresi ed etica. Se nelle tradizioni filosofiche per lo più queste sfere sono state separate o addirittura opposte, pensandole fino…

Jacob Burckhardt. L'uomo ne...

Jacob Burckhardt. L’uomo ne…

Karl Löwith e Jacob Burckhardt, un grande filosofo del Novecento di fronte all’autore di opere capitali quali "La civiltà del Rinascimento in Italia" e "L’età di Costantino il Grande". Un confronto ricco e stimolante tra due fi…

Fondamento dell'intera dott...

Fondamento dell’intera dott…

È lo scritto capitale di Fiche (1762-1814), che sta alla base di tutte le sue successive (ben 11) rielaborazioni e anche delle altre opere fichtiane. Esso vuole dare una fondazione teoretica di tutto il sapere, dedotto da un unico principio assolu…

La passione del presente. B...

La passione del presente. B…

Una sentenza di Hegel assegnava alla filosofia il compito di comprendere il proprio tempo con il pensiero. Secondo Marramao questa responsabilità, caratteristica dell’epoca moderna, non è demandabile oggi ad altri saperi, e tanto meno cedibile a c…

Lascia un commento