Perdonami, padre, se…

Perdonami, padre, se... Titolo: Perdonami, padre, se…
Autore: Eleonora Fabbri
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Anno edizione: 2013
EAN: 9788856766943

Omicidi, prostituzione, pedofilia, violenze sessuali, tradimenti coniugali, vendette. Un’antologia giornalistica della cronaca più ‘nera’? Tutt’altro. Sono gli ingredienti di un romanzo che indaga il torbido e l’abietto dell’animo umano. Dante, Guglielmo, Adrian, Gregorio, Vladimir, Nina, Maria sono personaggi deboli, incapaci sia di amare che di ribellarsi a un destino inesorabile, come se le loro menti fossero imprigionate da una forza esterna che li induce a compiere azioni mostruose nei confronti del prossimo. Eleonora Fabbri esordisce come autrice con una storia dal linguaggio chiaro e dalla sintassi dinamica, che riporta in prima linea la narrativa introspettiva resa famosa dalla letteratura russa.

Elogio del pezzo mancante

Elogio del pezzo mancante

Chi è il misterioso e spietato assassino che uccide uno dopo l’altro tutti i membri del circolo di "Puzzle veloce"? Perché amputa gli arti delle vittime e li sostituisce con una Polaroid del pezzo mancante? Passo dopo passo i sospetti si…

Il guscio vuoto. Metamorfos...

Il guscio vuoto. Metamorfos…

Un altro ventennio si è chiuso in Italia, forse si è conclusa un’epoca e sarà possibile ridare sostanza alla nostra democrazia. Per avviare la ricostruzione è necessario capire cosa è successo nell’era berlusconiana. Giuseppe D’Avanzo ha individua…

Memorie della mia vita

Memorie della mia vita

Giorgio de Chirico, così come si considerava un grande pittore, allo stesso modo si considerava un grande scrittore. L’anno 1945 è l’anno che de Chirico dedica alla definizione di se stesso: l’anno dell’esposizione a Roma dell’"Autoritratto n…

Russia oggi. Dalla caduta d...

Russia oggi. Dalla caduta d…

A più di vent’anni dal collasso dell’URSS, la Federazione russa ha smentito le previsioni formulate all’epoca. Non è divenuta una democrazia di tipo occidentale, né una variante della "via cinese" alla modernità, ma una democrazia sperim…

Il fiume scorre verso Oriente

Il fiume scorre verso Oriente

Cina, 1920. Bella, orgogliosa e spregiudicata, Catherine Cabot ha vent’anni quando arriva a Tientsin, dopo un’infanzia errabonda per l’Europa al seguito della madre che l’ha concepita nel Palazzo dei Piaceri Celesti, durante la rivolta dei Boxer, …

Ragazze non troppo perbene....

Ragazze non troppo perbene….

Questo è un libro per donne toste, o per quelle che vogliono diventarlo. L’autrice invita all’astensione le "ragazze perfettine", quelle sempre troppo per bene, le fanatiche oltranziste della dieta o quelle che dubitano delle teorie di D…

La muscolatura facciale e l...

La muscolatura facciale e l…

"Troppo spesso, in fase di studio, muscolatura e flessibilità sono lavorate in momenti diversi non considerando che sono lati della stessa medaglia. Un corretto allenamento dei muscoli facciali migliora la qualità del suono, la resistenza, l’…

Geometrie dello sguardo. Co...

Geometrie dello sguardo. Co…

Il libro svolge una prima ricognizione su un aspetto del cinema che finora è stato studiato pochissimo: il formato rettangolare dello schermo, soprattutto in relazione al cinema italiano. Dal vecchio formato quadrato del Cinematografo Lumière, al …

La libertà e la terra. Gli ...

La libertà e la terra. Gli …

Questo libro offre una storia nella storia: la storia degli anarchici messicani, dei quali poco si sa e poco si scrive. In realtà alle origini della Rivoluzione messicana vi sono il pensiero e l’azione dei fratelli Magòn, dei quali nel libro si fo…

La valigia di Avogadro

La valigia di Avogadro

"Una valigia, di per sé, è un contenitore esattamente come un romanzo. La valigia di Avogadro è l’uno e l’altro. Una quasi spy story, un quasi thriller, un quasi romanzo umoristico alla Wodehouse. Tre "quasi" ci staranno in una vali…

Lascia un commento