Pratiche. Il territorio «è l’uso che se ne fa»

Pratiche. Il territorio «è l'uso che se ne fa» Titolo: Pratiche. Il territorio «è l’uso che se ne fa»
Autore: P. Luigi Crosta
Editore: Franco Angeli
Anno edizione: 2010
EAN: 9788856830316

L’aumento della mobilità territoriale, ma soprattutto la diversificazione e la variabilità delle sue motivazioni (per cui si parla di mobilità, al plurale), tende a mettere in discussione l’abitudine di considerare la stanzialità come modalità tipica del rapporto tra società e territorio. Un "territorio" non è più il luogo dove chi dice di "abitarci" fa tutto quello che fa per vivere, entrando in relazione quasi solo con quelli che, come lui, dicono di "appartenere" allo stesso territorio. Ormai per la più parte della gente il territorio in cui abita è l’insieme dei posti nei quali sceglie (in parte essendovi costretta) di fare quello che fa, avendo perciò a che fare con gli interlocutori che vi ritrova, e che non sono mai necessariamente gli stessi (che lo voglia, o non). Non è detto, quindi, che il territorio che "è l’uso che se ne fa" sia quello desiderato. Gli scritti di questa raccolta cercano di esplorare le possibilità della gente di farsi valere – e gli "impedimenti", opposti dalle pratiche "tecniche" e amministrative correnti, allo sviluppo di queste possibilità – rivisitando, in particolare, la distinzione tra politiche e pratiche. Si propone di riconoscere la "politicità" delle pratiche. L’importante delle pratiche è capirle.

Impresa e territorio. Progr...

Impresa e territorio. Progr…

Anche i territori entrano in competizione? Quali sono gli strumenti per competere? E come si misurerà la competitività dei sistemi territoriali? A questi quesiti hanno cercato di dare risposta un gruppo di giovani ricercatori guidati dal curatore …

La chiesa di San Marco ai M...

La chiesa di San Marco ai M…

Uno studio approfondito, in un arco cronologico dal Quattrocento al Settecento, su un territorio (la zona sud-orientale della Valle Metelliana racchiusa in quella più circoscritta limitata a sud dal Monte San Liberatore e occupata sul versante nor…

I racconti di Alice

I racconti di Alice

Alice è una ragazza di 27 anni, semplice, simpatica, senza un fidanzato ma con un’eterna voglia di sognare. Fa shopping esclusivamente nel periodo dei saldi, svolge un lavoro che non le piace ma lo accetta perché non ci sono alternative. È un’inco…

L' hotel a zero stelle

L’ hotel a zero stelle

"Ho immaginato il mio albergo ideale. Un hotel a zero stelle i cui ospiti tipo dovrebbero essere i vagabondi dell’anima, coloro che ancora gironzolano alla ricerca di sé, senza troppa arte né parte. In questo albergo non poco scalcinato si pu…

Impianti ettometrici ed inf...

Impianti ettometrici ed inf…

Il volume, che amplia e aggiorna alcuni contenuti del corso di Infrastrutture di viabilità e trasporto già tenuto dal Prof. Bruno Jaforte per gli studenti della facoltà di architettura di Palermo, ripropone anche alcuni argomenti centrali della di…

Lo scudo di cartone. Diritt...

Lo scudo di cartone. Diritt…

Proprio nel momento in cui si rivendica una maggiore "trasparenza" del Palazzo, lo scudo delle immunità parlamentari rivela tutta la sua fragilità. Rispetto al suo glorioso passato, nel nostro Paese esso oscilla, ormai, tra l’abuso dei s…

Il documento informatico. «...

Il documento informatico. «…

L’indagine, al fine di proporre una adeguata e meditata ricostruzione delle figure del documento informatico e delle firme elettroniche, ripercorre, sul filo della continuità-discontinuità, temi classici quali il documento, la documentazione, la f…

Storie per apprendisti saggi

Storie per apprendisti saggi

Favole e filosofia. Non è poi un binomio così astruso. Da anni Michel Piquemal, figura ben nota in Francia, propone una pedagogia filosofica che si serve delle favole per presentare concretamente ai bambini concetti filosofici. Attento lettore dei…

Il processo contenzioso din...

Il processo contenzioso din…

L’obiettivo dell’autore è stato quello di esaminare come la Corte Internazionale di Giustizia funziona in ordine alla competenza contenziosa e come quest’organo è formato. Il lavoro mira a comprendere la Corte sia sotto il profilo della procedura …

Memorie di un esorcista. La...

Memorie di un esorcista. La…

I più lo conoscono come il più famoso esorcista al mondo, cui sono stati dedicati numerosi libri, decine di trasmissioni televisive, migliaia di pagine internet. Questo è Padre Gabriele Amorth, sacerdote paolino. Pochi sanno però che, prima di div…

Lascia un commento