Prode mondo nuovo-Ritorno a «Prode mondo nuovo»

Prode mondo nuovo-Ritorno a «Prode mondo nuovo» Titolo: Prode mondo nuovo-Ritorno a «Prode mondo nuovo»
Autore: Aldous Huxley
Traduttore: R. Cruciani, L. Bianciardi
Editore: Massari Editore
Anno edizione: 2015
EAN: 9788845702464

Si tratta del celebre "Prode mondo nuovo" di Aldous Huxley, un’opera di distopia politica che non necessita di presentazioni. Scritto nel 1932, con il dominio totalitario stalinista instaurato soltanto da pochissimi anni e il nazismo hitlerista ancora di là da venire come sistema di potere, il libro viene ora pubblicato in un nuova traduzione dall’originale inglese (con il ripristino, rispetto alle edizioni Arnoldo Mondadori degli ultimi ottant’anni, del titolo originale "Brave New World"). In questo volume segue poi lo scritto "Ritorno a Prode mondo nuovo" ("Brave New World Revisited"), in cui lo scrittore inglese riprende, a ventisei anni di distanza dalla stesura del suo romanzo fantapolitico, i temi principali in esso presenti, alla luce dei cambiamenti epocali avvenuti in quel cruciale quarto di secolo.

Il saggio viene qui presentato nell’ormai classica traduzione – del 1961 – del compianto Luciano Bianciardi.

Il club dei filosofi che vo...

Il club dei filosofi che vo…

Cambridge, 1812. Quattro brillanti studenti universitari – William Whewell, John Herschel, Charles Babbage e Richard Jones – scoprono di avere in comune l’amore per la scienza, oltre che per il buon cibo e le grandi bevute. Al loro primo incontro …

Il giro del mondo in 80 gio...

Il giro del mondo in 80 gio…

Salutato fin dal suo apparire, nel 1873, da un eccezionale successo di pubblico, I! giro del mondo in ottanta giorni è forse ancora oggi il romanzo più famoso e amato di Jules Verne: il flemmatico, inscalfibile, metodico Phileas Fogg e il suo fede…

Il fiume al centro del mondo

Il fiume al centro del mondo

Porta aperta della Cina sul mondo, che collega il cuore interno dell’Impero rosso a Shangai, alle metropoli della costa, lo Yangtze nasce tra le montagne ai margini del Tibet e percorre circa 6300 chilometri in terra aspra prima di sfociare nelle …

Un mondo innocente

Un mondo innocente

Ami non crede in niente, non spera in niente: a diciassette anni si prostituisce adescando i clienti su Internet. Il sesso con gli sconosciuti, per lei, non è un tabù, anzi è sempre stata una sua vivida fantasia. L’eccesso e la perversione sono le…

L' anno che il mondo si è f...

L’ anno che il mondo si è f…

"Mamma ha teso le mani sorridendo, ed è stato com’era sempre con lei. Poteva fare la matta quanto voleva, e tu potevi anche sforzarti di non perdonarla, ma era come se ti abbagliasse, e alla fine ti arrendevi."

Pearl ha…

Com'è piccolo il mondo!

Com’è piccolo il mondo!

Da quando a sei anni la madre l’aveva abbandonato, Konrad Lang, detto Ko-ni, era stato il giocattolo di Thomas (Tomi) Koch. E da giocattolo Koni era cresciuto, burattino senza energia propria legato ai fili dei potenti Koch, famiglia di magnati sv…

L' occhio del mondo. La ruo...

L’ occhio del mondo. La ruo…

Fervono i preparativi per la festa di primavera nella regione dei Fiumi Gemelli, e il giovane Rand al’Thor è ansioso di lasciarsi alle spalle un anno difficile. Alcuni stranieri si aggirano per il villaggio di Emond’s Field: un’elegante dama accom…

Il mondo di Rocannon

Il mondo di Rocannon

In un mondo ai confini della Galassia, tre razze native – gli Odemiar, abitanti delle caverne, gli elfici Fiia e i Liuar, guerrieri divisi in clan vengono improvvisamente aggredite e conquistate da una flotta di astronavi provenienti dalle stelle….

Il vate. Il mondo delle mar...

Il vate. Il mondo delle mar…

Il primo romanzo di una lunga saga realizzata da un gruppo di scrittori, sotto lo pseudonimo collettivo di Magus Magellans, dietro cui si celano quattro autori pluripremiati di fantasy e di giochi di ruolo di lingua tedesca: Bernhard Hennen, Hadma…

Il mondo conosciuto

Il mondo conosciuto

Un’immaginaria comunità della Virginia viene sconvolta dalla morte improvvisa di Henry Townsend, figlio di uno schiavo affrancato, padrone di terre e uomini, in rotta con la famiglia dal momento in cui ha cominciato a impiegare schiavi egli stesso…

Lascia un commento