Programmazione e controllo di gestione nelle aziende sanitarie

Programmazione e controllo di gestione nelle aziende sanitarie Titolo: Programmazione e controllo di gestione nelle aziende sanitarie
Autore: Giorgio Casati
Editore: McGraw-Hill Education
Anno edizione: 2000
EAN: 9788838625046

Dall’inizio degli anni 90 sono diventate più numerose le sperimentazioni di sistemi di contabilità analitica per centri di costo abbinati alle realtà sanitarie. Nel presente volume sono raccolte le riflessioni di alcuni ricercatori del CeRGAS (SDA Bocconi) che hanno seguito questa evoluzione e che hanno potuto verificare la distanza che separa ancora la teoria e le concrete situazioni della sanità italiana. Il testo propone una prospettiva ampia che considera gli aspetti tecnico-contabili, quali la definizione della struttura dei centri di costo e del loro rapporto con i centri di responsabilità per una realtà, quella sanitaria, nella quale la forte caratteristica di interdipendenza è accentuata dalla prospettiva etico-morale.

Strumenti per la qualità e ...

Strumenti per la qualità e …

Il volume introduce l’importanza che ricopre la qualità all’interno delle aziende e degli enti e brevemente illustra i diversi approcci e il ruolo della variabilità nel contesto decisionale. Vengono quindi presentati i principali strumenti grafici…

La ricerca processuale nell...

La ricerca processuale nell…

Qual è il ruolo del tempo nei processi di evoluzione aziendale? Come può essere incorporata la dimensione temporale negli studi di gestione aziendale? Quali metodi di raccolta dei dati sono più idonei a studiare tale dimensione? Questo volume inte…

Lean six sigma: la nuova fr...

Lean six sigma: la nuova fr…

Il Lean Six Sigma è una strategia manageriale di miglioramento continuo che si focalizza sulla qualità di prodotto e sulla velocità di processo. Nasce dalla sinergia di due metodi: il Six Sigma e la Lean Production. Il Six Sigma si focalizza sulla…

Asset e property management...

Asset e property management…

Il volume tratta le procedure di asset, property e facility management per la gestione e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari pubblici e privati. Sono concetti che, prodotti da culture più sperimentate nella gestione dei patrimoni e contest…

La formazione nelle organiz...

La formazione nelle organiz…

In che modo la formazione può rispondere all’esigenza di sviluppare le competenze nelle organizzazioni pubbliche e private? Oltre a trasferire conoscenze attraverso i corsi tradizionali, come può contribuire a creare e rafforzare la cultura dell’o…

Leadership e gestione del c...

Leadership e gestione del c…

Il libro è frutto dell’esperienza diretta dell’Autore nella direzione di risorse umane in imprese multinazionali e nell’attività di consulenza e formazione alle aziende per la gestione dei propri collaboratori. Il testo mette in evidenza l’importa…

L' azienda sostenibile. Le ...

L’ azienda sostenibile. Le …

20 aprile 2010: un incendio scoppia a bordo della piattaforma petrolifera "Deepwater Horizon" della BP nel Golfo del Messico. 11 tecnici che sono a bordo muoiono, si riversano in mare ogni giorno 5 mila barili di petrolio, è in atto una …

Le Sicav. Strumenti flessib...

Le Sicav. Strumenti flessib…

Anche il settore del risparmio gestito deve fare i conti con il periodo di profonda incertezza che sta interessando i mercati finanziari. Investitori, consulenti e banchieri devono riflettere sulle proprie strategie al fine di ricercare e sviluppa…

La gestione della complessi...

La gestione della complessi…

Ci sono diversi modi per affrontare la complessità nei progetti. Uno dei più frequenti, comodi, ma meno consistenti è quello di confonderla con la complicazione e di cercare di semplificarla a tutti i costi, ricorrendo a schemi prefissati. Un altr…

Crisi finanziaria e strumen...

Crisi finanziaria e strumen…

Difficilmente una gestione sana si trasforma in una deficitaria in pochi mesi, anche se fattori di influenza interni ed esterni possono generare un sistema di rischi e di incertezze e pregiudicare lentamente e gradualmente l’equilibrio finanziario…

Lascia un commento