Quel che resta della conciliazione. Lavoro, famiglia, vita privata tra resistenze di genere e culture organizzative

Quel che resta della conciliazione. Lavoro, famiglia, vita privata tra resistenze di genere e culture organizzative Titolo: Quel che resta della conciliazione. Lavoro, famiglia, vita privata tra resistenze di genere e culture organizzative
Autore: Egidio Riva
Editore: Vita e Pensiero
Anno edizione: 2009
EAN: 9788834317181

Sciogliere il nodo della conciliazione lavorativa comporta mettere in discussione il modello a lungo dominante, tanto nella famiglia quanto sul mercato del lavoro e nel sistema di protezione sociale; modello che si è costruito sull’ideologia delle sfere separate e sulla divisione del lavoro secondo il genere. Per tale ragione, a soluzioni di immediata applicabilità, occorre affiancare una prospettiva di intervento più ampia e partecipata, che recuperi l’origine socio-culturale della questione e ne affronti la complessità intrinseca. Sul versante del mercato del lavoro questo significa, come mostra il volume di Egidio Riva, ripensare le politiche e le pratiche organizzative, connettendole più saldamente con la dimensione di genere e con azioni istituzionali più efficaci, e mettere a tema una certa cultura del lavoro che non solo logora l’individuo e la sua rete di relazioni ma si rivela, per di più, scarsamente efficiente e produttiva.

Renzo De Felice storico del...

Renzo De Felice storico del…

La presente collana raccoglie e propone al pubblico italiano temi e autori che sono espressione della cultura politica europea. "Prima che l’unità politica dell’Europa si realizzi, la sua unità spirituale mi sembra già una realtà acquisita e …

Famiglia di ieri, famiglie ...

Famiglia di ieri, famiglie …

Siamo di fronte a una crisi della famiglia o ci sono altri modelli che ne analizzano funzioni e sentimenti? Le categorie con cui interpretiamo i cambiamenti e leggiamo il passato risentono della contrapposizione tra affettività e ragione, sminuend…

Dopo la vittoria. Istituzio...

Dopo la vittoria. Istituzio…

La fine della guerra fredda è stata come una specie di big bang che ricorda quanto successe dopo le guerre napoleoniche o quelle mondiali. John Ikenberry risponde alla domanda su cosa facciano gli stati vincitori con il potere acquisito e come lo …

L' ultima vittima di Hirosh...

L’ ultima vittima di Hirosh…

Claude Eatherly, pilota e meteorologo, era un ragazzo texano di 27 anni quando ordinò lo sgancio della prima bomba atomica della storia, Little Boy, che colpì Hiroshima il 6 agosto 1945. Nonostante la giovane età, non era certo un dilettante: per …

La sfida. Far politica al t...

La sfida. Far politica al t…

Il mondo intorno a noi ha smesso di esserci familiare. Molte certezze, sulle quali avevamo costruito la nostra esistenza personale e la nostra identità sociale, sono venute meno. Guardiamo al futuro con preoccupazione. Le vecchie ricette per la so…

Avventure e disavventure de...

Avventure e disavventure de…

Questa nuova edizione è specificatamente pensata per la didattica, si articola in tre parti. Il volume è arricchito da indici, box, e rinvii a sette ricerche rispettivamente dedicate: alla cooperazione allo sviluppo delle ong italiane, all’analisi…

Contro l'etica della verità

Contro l’etica della verità

La tesi di Zagrebelsky è che la Verità (con la V maiuscola) e la Giustizia (sempre con la G maiuscola) non esistono o, se anche esistessero, sarebbero inconoscibili. Ma non è affatto insensato, anzi è conforme alla natura umana, agire con prove e …

La sociologia relazionale d...

La sociologia relazionale d…

Georg Simmel è stato il primo teorico che ha fondato la sociologia su una solida ontologia sociale relazionale: la Wechselwirkung (azione reciproca, interazione, reciprocità) è il motore della vita sociale che, in forza della progressiva differenz…

La catastrofe della politic...

La catastrofe della politic…

La catastrofe della politica che dà il titolo al volume è quella avvenuta in Italia negli ultimi anni, quando sempre più l’etica e il diritto hanno sottratto spazi alla politica, senza peraltro che il rispetto delle leggi e la moralità pubblica e …

Passione verde. La sfida ec...

Passione verde. La sfida ec…

Può essere la "passione verde" la chiave per riconciliare le nuove generazioni con l’impegno politico? Secondo Francesca Santolini – giovane giurista ambientale e militante del nuovo ecologismo pragmatico -, chi oggi ha trent’anni sa ben…

Lascia un commento