Stanco di odiare

Stanco di odiare Titolo: Stanco di odiare
Autore: Paolo Bannetta
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Anno edizione: 2009
EAN: 9788856712988

Le vicende del maresciallo Paolo Guerra, affascinante carabiniere romano, mandato al comando di una piccola caserma a Diano Marina, un tranquillo paesino ligure. Tranquillo, forse, fino all’arrivo del nuovo maresciallo! Sulle tracce di pericolosi trafficanti di droga, Guerra si troverà a dover affrontare un passato che non gli ha dato ancora pace, la dolorosa perdita di affetti cari che non gli ha ancora permesso di tornare a vivere serenamente. Ma in questa ardua impresa sarà appoggiato da una squadra ai suoi comandi efficiente, versatile e, soprattutto, di grande umanità; ma anche da nuovi e vecchi amici, da una famiglia unita e disponibile, e da una travolgente passione che si affaccierà alla sua nuova vita. Tutto questo a bordo dell’inseparabile Giulia, che più di una macchina è il suo vero grande amore.

Stanco di cuore

Stanco di cuore

Dialoghi di grande intensità, essenziali e lucidi, costruiscono la trilogia di Di Stasio, in un crescendo che è un entrando sempre più in profondità tra le pieghe nascoste del cuore. L’io narrante di questi tre racconti è il naufrago che dall’illu…

Tema di vita. Ho imparato a...

Tema di vita. Ho imparato a…

Storie di immigrati raccontate da un immigrato. Tema di vita è uno sguardo al nostro Paese con gli occhi di chi lo ha lasciato, di chi vive la complessa realtà di avere due patrie, quella originaria e quella di adozione. Sono storie semplici, racc…

Non odiare me

Non odiare me

Crescere fa male, e creare pure: figurarsi se poi ti capitano le due cose insieme, come a Mattia, che decide di diventare un musicista fin dai banchi del liceo. Si cresce insieme alla propria musica e ogni tappa di questo percorso si porta via un …

Ti prego, lasciati odiare-C...

Ti prego, lasciati odiare-C…

Se inseguendo il principe azzurro inciampassi in un collega odioso, un capo arrogante, un rampollo viziato? Le storie che racconta Anna Premoli sembrano le storie delle amiche vere, quelle che non ti stanchi mai di ascoltare e che ti fanno arrabbi…

Barcellona mi amor

Barcellona mi amor

A Barcellona, il 23 aprile è il giorno di Sant Jordi, la festa degli innamorati e dei libri. Chi si ama si scambia un regalo: le donne ricevono una rosa, gli uomini un libro. Proprietaria della libreria Bésame Mucho, Paloma ama quel giorno più di …

Arte povera. Storia e stori...

Arte povera. Storia e stori…

Per la prima volta insieme tutti gli scritti di Germano Celant relativi ad un gruppo di artisti composto da Giovanni Anselmo, Alighiero Boetti, Pier Paolo Calzolari, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Mario Merz, Marisa Merz, Giulio Paolmi, Pino Pas…

L' epopea dei pellirosse

L’ epopea dei pellirosse

Per quattro secoli, da un oceano all’altro, i pellirosse sono stati vittime di un’ingiustizia continua, hanno difeso la loro terra, la loro vita e la loro anima dagli invasori europei. L’opera di Pictet è il risultato di vent’anni di ricerche sull…

L' ordine perfetto. Moderni...

L’ ordine perfetto. Moderni…

La modernità prende forme impreviste. Che fare, allora, cambiare la definizione di moderno o semplicemente voltare pagina e arrendersi alla categoria di postmoderno? La terza possibilità – ampiamente consolidatasi anche in sociologia – è quella di…

L' esoterismo occidentale. ...

L’ esoterismo occidentale. …

L’esoterismo è ormai considerato dagli specialisti come un campo specifico della cultura occidentale. Per secoli le correnti esoteriche antiche e moderne (ermetismo, gnosticismo, alchimia, teosofia, occultismo etc.) hanno incarnato una visione del…

Persone umane. Teorie conte...

Persone umane. Teorie conte…

O le persone umane esistono oppure non esistono e, se esistono, allora devono essere entità di un certo tipo: cose concrete, per esempio, oppure astratte, entità materiali o immateriali, individui oppure proprietà di individui, o magari eventi o p…

Lascia un commento