Storia della filosofia indiana

Storia della filosofia indiana Titolo: Storia della filosofia indiana
Autore: Giuseppe Tucci
Editore: Laterza
Anno edizione: 2012
EAN: 9788842099772

"La speculazione indiana, salvo poche correnti che stanno quasi a sé, non ha avuto fine in se stessa, non propone una spiegazione scientifica del mondo, non ha preso le mosse da un disinteressato desiderio di conoscere il mistero dell’Essere e della vita, non è stata guidata da puri motivi teoretici; ha cercato di conoscere che cosa sia l’io o di chiarire il rapporto fra quell’io e il supremo principio delle cose, di accertare se i due non siano la medesima cosa, e di preparare il terreno perché l’uomo, conoscendo, si salvi. In altre parole la speculazione si è data ad indagare come è causata e come si svolge la limitazione del tempo e dello spazio in cui siamo decaduti e a determinare quindi il modo o i modi di uscirne". La migliore introduzione al pensiero indiano, insuperata per chiarezza e per rigore, ma anche per una lingua colta ed elegante, a opera del più grande orientalista italiano.

Il libretto della vita dopo...

Il libretto della vita dopo…

Tre volte vive l’uomo sulla terra, scrive Fechner, e se il passaggio dal primo al secondo livello è quel che conosciamo come vita, il passaggio dal secondo al terzo (e ultimo) è ciò che chiamiamo morte. "Il libretto della vita dopo la morte&q…

Stanze della metafisica. He...

Stanze della metafisica. He…

Le "stanze della metafisica" sono i luoghi, individuati in cinque pensatori del Novecento, da cui osservare, in prospettive e con sviluppi diversi, sia la specificità della filosofia rispetto al sapere scientifico sia il posto riservato …

La filosofia perenne

La filosofia perenne

La "filosofia perenne" insegna che ogni cosa, ogni vita e l’anima di ogni individuo rinviano a un’unica Realtà divina che sta a fondamento di tutte le cose. Ma se vogliamo trovare una testimonianza autentica di tale filosofia non dobbiam…

TeorEtica. Filosofia della ...

TeorEtica. Filosofia della …

Il titolo – TeorEtica – allude fin da subito alla posta in gioco: ridefinire i rapporti tra pensiero e azione, tra teoresi ed etica. Se nelle tradizioni filosofiche per lo più queste sfere sono state separate o addirittura opposte, pensandole fino…

Jacob Burckhardt. L'uomo ne...

Jacob Burckhardt. L’uomo ne…

Karl Löwith e Jacob Burckhardt, un grande filosofo del Novecento di fronte all’autore di opere capitali quali "La civiltà del Rinascimento in Italia" e "L’età di Costantino il Grande". Un confronto ricco e stimolante tra due fi…

Fondamento dell'intera dott...

Fondamento dell’intera dott…

È lo scritto capitale di Fiche (1762-1814), che sta alla base di tutte le sue successive (ben 11) rielaborazioni e anche delle altre opere fichtiane. Esso vuole dare una fondazione teoretica di tutto il sapere, dedotto da un unico principio assolu…

La passione del presente. B...

La passione del presente. B…

Una sentenza di Hegel assegnava alla filosofia il compito di comprendere il proprio tempo con il pensiero. Secondo Marramao questa responsabilità, caratteristica dell’epoca moderna, non è demandabile oggi ad altri saperi, e tanto meno cedibile a c…

Aristotele. Prime linee di ...

Aristotele. Prime linee di …

Un Aristotele dialettico, sfaccettato, quasi "platonico", considerato nella pienezza dell’interazione tra la sua figura storica e la sua persona filosofica: questo è l’inatteso ritratto che Werner Jaeger ricostruisce a partire dai testi …

Filosofia della bugia. Figu...

Filosofia della bugia. Figu…

La menzogna si confronta, per definizione, con il concetto di verità e con quello di libertà, con i campi del sapere e con quelli del potere. Tuttavia, il problema della bugia non è riducibile alle questioni della moralità, a un valore regolativo …

Critica della ragion pura. ...

Critica della ragion pura. …

Immanuel Kant (1724-1804) è uno di quei pochi pensatori che dividono il tempo con la loro filosofia, tanto che dopo di lui si può parlare soltanto di una filosofia post-kantiana, anche qualora si trattasse di un pensiero anti-kantiano. E in partic…

Lascia un commento