Storia della musica in compendio. Ad uso dei conservatori e delle scuole di musica

Storia della musica in compendio. Ad uso dei conservatori e delle scuole di musica Titolo: Storia della musica in compendio. Ad uso dei conservatori e delle scuole di musica
Autore: Roberto Massari
Editore: Massari Editore
Anno edizione: 2014
EAN: 9788845702877

Origini della musica. I primi strumenti. La mitologia.

I primi popoli storici. La musica dei Greci e dei Romani e la musica dei primi cristiani: il canto gregoriano. Inizi della polifonia. Il contrappunto medievale e la scrittura musicale medievale. La solmisazione. Guido d’Arezzo. Musica popolare e teatro nel medioevo. Trovatori e menestrelli. La prima rinascita italiana:l’ Ars nova. Strumenti in uso nel tempo. Sviluppo del contrappunto vocale. La scuola fiamminga e Riforma e Controriforma. Scuole polifoniche italiane del Cinquecento. Forme della musica polifonica vocale cinquecentesca. Graduale conquista della tonalità moderna.

Strumenti e forme musicali. Origini del melodramma e origini dell’oratorio. La scuola romana. Monteverdi e la scuola veneziana L’opera napoletana. Alessandro Scarlatti. II melodramma e l’opera buffa. La riforma di Gluck e Calzabigi. Il melodramma nazionale in Europa. L’opera francese nell’Ottocento. Trapianto dell’opera italiana in Francia e in Europa. Da Cimarosa a Rossini. L’opera italiana nell’Ottocento. Da Bellini a Verdi e Puccini. Weber e le origini del teatro lirico tedesco. Wagner. I postwagneriani. Origini e prime forme della musica strumentale moderna. La musica strumentale nel Seicento. L’età di Händel e di Bach. L’età di Haydn, Mozart e Beethoven. II periodo romantico.

Il tardo romanticismo e la musica strumentale nell’Ottocento e Novecento.

La misteriosa apoteosi. Psi...

La misteriosa apoteosi. Psi…

Scrive Alexandra Pierce che "climax è uno di quei termini dei musicisti che è breve nella definizione e lungo nell’asserzione, ammesso che se ne discuta affatto". In questo libro la nozione di punto culminante viene analizzata lungo un a…

L' estetica musicale del No...

L’ estetica musicale del No…

È necessario parlare della musica oppure è sufficiente suonarla o ascoltarla? Il volume cerca di rispondere a questa domanda, introducendo il lettore al dibattito intorno ad alcune questioni centrali dell’estetica musicale del Novecento: in che te…

Storia della radio e della ...

Storia della radio e della …

Questa rinnovata edizione della "Storia della radio e della televisione in Italia", aggiornata alle vicende dell’ultimo turbolento decennio, è ormai da considerarsi un classico del suo genere ed è una bussola per orientarsi nell’evoluzio…

Dal silenzio la musica. Il ...

Dal silenzio la musica. Il …

Dialogando con Piero Ferrucci, il maestro Giovanni Carmassi illustra il nucleo essenziale della sua impostazione pianistica: prima di essere eseguito, il pezzo musicale deve essere ideato e costruito nella mente del musicista. Nei vari capitoli so…

Paralleli e paradossi. Pens...

Paralleli e paradossi. Pens…

Anche la più ineffabile delle arti si vena di risonanze politiche quando a parlarne sono un intellettuale di origine palestinese e un figlio della diaspora ebraica. In questo libro, Edward Said e Daniel Barenboim usano la metafora della musica per…

Perché ci piace la musica. ...

Perché ci piace la musica. …

È vero che Mozart rende più intelligenti? Perché nei ristoranti di lusso si ascolta musica classica? È possibile che alle mucche piaccia l’opera e agli squali Barry White? Cosa c’entra la chitarra di Jimi Hendrix con il suo sex appeal? Secondo Dar…

Storia del teatro

Storia del teatro

Uno dei più raffinati storici italiani del teatro offre con grande chiarezza una panoramica completa di tutto ciò che ha fatto spettacolo dalle origini ai giorni nostri: dalle performance del giocoliere alle processioni religiose e civili, dai mim…

Storia della canzone italiana

Storia della canzone italiana

Settecento anni di storia nazionale, decine e decine di artisti, centinaia di canzoni evocate per raccontare un’avventura musicale che non smette di entusiasmare. Quest’opera scava nelle nostre radici canore fino al ‘200 per capire dove è nata e c…

Buonasera ovunque voi siate...

Buonasera ovunque voi siate…

Quale dei due strumenti, radio e tv, dà più spazio alla riflessione e consente l’intuizione? In quale è più nitida la percezione della verità? La radio vince. E se è vero che la voce è più importante delle impronte digitali, alla radio è affidata …

Dal dramma musicale alla Li...

Dal dramma musicale alla Li…

L’impresa che si propone Dahlhaus è indagare un periodo della storia dell’opera in musica quanto mai vario e in qualche modo anarchico, ossia non riferibile a una forma che storicamente si presenti come egemonica: è il periodo racchiuso tra due es…

Lascia un commento