Teorie delle relazioni oggettuali e psicologia del sé

Teorie delle relazioni oggettuali e psicologia del sé Titolo: Teorie delle relazioni oggettuali e psicologia del sé
Autore: Howard A. Bacal,M. Kenneth Newman
Traduttore: G. Stella
Editore: Bollati Boringhieri
Anno edizione: 1993
EAN: 9788833955247

Il concetto di "relazioni oggettuali", nato con la scuola inglese della psicoanalisi e in seguito fatto proprio da importanti autori americani, significa in sintesi che tutto ciò che l’analista riesce a conoscere di un paziente dal punto di vista psicologico (sintomi, personalità, capacità, conflitti) dipende da quanto riesce a comprendere della sua esperienza di relazione passata e presente. Si tratta di un Sé che entra in relazione con un oggetto. Bacal e Newman intendono dimostrare una sostanziale continuità di questo indirizzo con la scuola della psicologia del Sé, nata con Kohut negli Stati Uniti.

La psicologia e la vita

La psicologia e la vita

Il volume raccoglie tre saggi di Hugo Münsterberg, tratti dalla sua meditazione sui fondamenti della psicologia empirica che diede origine, tra l’altro, a una delle sue opere maggiori: "Gründzuge der Psychologie". Nei testi emerge con pa…

La mobilità delle intellige...

La mobilità delle intellige…

Un gruppo di lavoro internazionale si è posto alcune domande sull’internazionalizzazione del dottorato e ha svolto un’indagine che ha riguardato i paesi dell’Unione Europea. Sono stati considerati gli incentivi e le barriere alla mobilità, la dire…

Psicologia dinamica e clini...

Psicologia dinamica e clini…

Due orientamenti si contrappongono dialetticamente nel dibattito epistemologico che travaglia la psicologia del profondo: operazionismo ed ermeneutica. All’orizzonte di questa contrapposizione sorge ormai inevitabile un interrogativo: Psiche e Cer…

Realizzo me stesso. Educare...

Realizzo me stesso. Educare…

Le riflessioni pedagogiche sul futuro dei giovani oscillano tra visioni pessimistiche e buoni propositi, tra la problematicità di un’età giovanile dilatata nel tempo e l’aspirazione verso un progetto di vita assunto troppo debolmente per poter inc…

La didattica al lavoro. Ana...

La didattica al lavoro. Ana…

La didattica che il libro mette a fuoco è "al lavoro" in molteplici sensi: lo è innanzitutto in quanto azione di insegnamento che valorizza l’esperienza lavorativa come fonte di apprendimenti rilevanti e significativi; lo è poi come prat…

Personalità e crimine. Elem...

Personalità e crimine. Elem…

I crimini violenti rappresentano un campo della condotta umana semplicemente abnorme, deformato rispetto a un variegato quanto complesso spettro di presentazione della cosiddetta normalità, ma non estraneo ad essa. Il crimine violento viene analiz…

Prassi e teoria della psico...

Prassi e teoria della psico…

Piuttosto che ricercare l’origine di una determinata manifestazione psichica, la corrente psicologica cui Alfred Adler ha dato il nome di psicologia individuale comparata ne vuol conoscere la direzione, il senso e il fine. L’essere umano realizza …

Star bene in classe. Come m...

Star bene in classe. Come m…

L’obiettivo del testo è fornire agli insegnanti degli strumenti semplici, ma efficaci, per promuovere il benessere relazionale in classe e per intervenire nella gestione di situazioni conflittuali prima che sfocino in episodi di violenza e di bull…

Prime lezioni di psicologia

Prime lezioni di psicologia

Con questo libro Giovanni Jervis ci guida in un percorso che, a partire dai trabocchetti della "psicologia ingenua", spiega con chiarezza le acquisizioni più importanti della psicologia moderna. "Prime lezioni" è una serie di t…

Pensiero e progettazione. L...

Pensiero e progettazione. L…

Il libro esplora i meccanismi mentali che sottostanno alla progettazione di un oggetto. Cosa significa pianificare? Cos’è una rappresentazione? E un’immagine mentale? Come percepiamo e trasformiamo le forme e le immagini? Come vengono usati gli og…

Lascia un commento