Top dogs. Manager alla deriva

Top dogs. Manager alla deriva Titolo: Top dogs. Manager alla deriva
Autore: Urs Widmer
Traduttore: S. Fusaroli
Editore: Mimesis
Anno edizione: 2012
EAN: 9788857512099

Siamo nella Zurigo degli anni Novanta, ma potremmo essere altrove e oggi. Il tema è più che mai attuale: disoccupazione strutturale in un mercato del lavoro in affanno. Protagonista è un manipolo di manager stacanovisti alle prese con il trauma di un licenziamento inatteso. Fragili e isterici, disperati ma agguerriti, i "rottami dei colletti bianchi" si sottopongono a una terapia di gruppo per sopravvivere alla perdita del posto di lavoro ed essere reintegrati nella società. "Top Dogs" disegna a tratti tragicomici i destini di queste vittime dell’economia globalizzata, figli ripudiati di quelle grandi aziende che un tempo avevano garantito loro status, identità e potere. Mirabile esempio di teatro post-drammatico, la pièce si propone come riflessione – spassosa e amara insieme – sulla spietatezza del mondo del lavoro e sull’inaridimento emotivo e linguistico dell’homo oeconomicus.

Winston Churchill e il bull...

Winston Churchill e il bull…

Davvero Montale è solo un grande poeta d’amore? Leggiamo le liriche per sua madre, per il padre, i versi per la sorella Marianna, seguendo le tracce di un suo "romanzo familiare". Davvero per lui la storia non esiste? Vediamo come rispon…

Invito alla lettura di Geor...

Invito alla lettura di Geor…

Georges Bernanos (Parigi 1888-1948) ebbe un’educazione religiosa che lo avvicinò in un primo momento ai circoli cattolico-nazionalisti dell’Action francaise, dai quali però si staccò nel 1932. Esordì come scrittore nel 1926 con il romanzo Sotto il…

Studi su Gianfranco Contini...

Studi su Gianfranco Contini…

Nella vasta opera critica del grande studioso viene preso in esame in questo libro un numero ristretto di autori (Croce, De Sanctis, Gadda, Montale), tutti fondamentali per Contini. Se l’incontro dei due autori contemporanei col giovanissimo filol…

Lalla Romano: «solo il sile...

Lalla Romano: «solo il sile…

Lalla Romano ha affrontato il "tema inesauribile" del silenzio in tutta la sua lunga esistenza, sia attraverso l’esercizio della contemplazione ("io chiedo soltanto di contemplare in pace la bellezza del mondo"), sia coltivando…

Introduzione alla letteratu...

Introduzione alla letteratu…

Il presente volume, ponendo l’attenzione sull’etimologia e sull’evoluzione storico-linguistica della parola "romantico", permette di avere una "base filologica". Il breve excursus sul pensiero filosofico del tempo e quello sul …

La natura del bambino dal s...

La natura del bambino dal s…

"Nella donna come nell’uomo esiste un seme sia femminile sia maschile, a partire dall’evidenza dei fatti. Molte donne, in effetti, hanno già dato alla luce, unendosi con determinati uomini, prole di sesso femminile; dall’unione con altri uomi…

«L'innato amore alla menzog...

«L’innato amore alla menzog…

I contributi raccolti nel volume, attraverso l’analisi di testi di Baretti, Imbriani, Dossi e De Amicis, mirano a mostrare come la letteratura appartenga sempre ad una dimensione altra e autonoma rispetto alla realtà e si trasformi, non di rado, i…

Sopravvissuti alla vita

Sopravvissuti alla vita

"Sopravvissuti alla vita". Con questo titolo e con quel pizzico di ironia che da sempre la contraddistingue, Antonella Maeder ci introduce nella sua terza silloge edita, che segue "L’amore vero e altre poesie". Fin da subito qu…

L' uomo alla finestra

L’ uomo alla finestra

Il narrare poetico della giovane poetessa di origini russe racconta l’incessante desiderio di un’anima di ricucire una vita lacerata dai ricordi, da non detti, dalle occasioni mancate. Un canto, quello dell’Uomo alla finestra, in bilico tra infern…

Intorno alla poesia

Intorno alla poesia

Un taccuino del farsi quotidiano della poesia. Una poetica nata nell’esperienza dell’ispirazione e del lavorio immediato o successivo del riordino delle emozioni. I pensieri, le ragioni, le motivazioni che hanno indirizzato la scelta della poesia …

Lascia un commento