Una rivoluzione per lo Stato. Thomas Paine e la Rivoluzione americana nel Mondo Atlantico

Una rivoluzione per lo Stato. Thomas Paine e la Rivoluzione americana nel Mondo Atlantico Titolo: Una rivoluzione per lo Stato. Thomas Paine e la Rivoluzione americana nel Mondo Atlantico
Autore: Matteo Battistini
Editore: Rubbettino
Anno edizione: 2012
EAN: 9788849833690

Who is the author of Common Sense? Dopo la pubblicazione del pamphlet che, nel 1776, diede agli americani la spinta decisiva per dichiarare l’indipendenza, questa domanda circolò nei giornali delle colonie americane, della madrepatria britannica e nei salotti illuminati francesi. In qualche modo questa domanda cerca ancora una risposta, non fosse altro perché l’opera di Thomas Paine (1737-1809) si presta a nuove scoperte. Il suo pensiero contribuì alla definizione di concetti politici moderni quali costituzione, governo rappresentativo e diritti dell’uomo, mostrando come il successo delle rivoluzioni democratiche fosse legato all’emergere della società commerciale nel mondo atlantico. Paine ha accompagnato la fondazione dello Stato americano, quello Stato che, avendo superato per primo la condizione di colonia europea, avrebbe considerato la propria storia nazionale come apogeo della storia mondiale. In effetti solo la ricostruzione della sua opera all’interno della storia delle rivoluzioni atlantiche può dare una risposta adeguata a quella domanda.

La rivoluzione dei giusti. ...

La rivoluzione dei giusti. …

Questo saggio è indirizzato alla scoperta dell’universo delle donne e degli uomini che chiamiamo "giusti" (inseriti in un disegno storico ampio, non riferito solamente alla Shoah): persone normali e in qualche caso eroi civili, tessitori…

Tahrir. I giovani che hanno...

Tahrir. I giovani che hanno…

C’è stato un tempo in cui eravamo uomini degni. Nella mente di Ahmed Maher riecheggiano le parole pronunciate dal padre quando lui era bambino, ora che è un capo rivoluzionario, ora che il mondo arabo è in fermento, ora che la Storia sembra chiama…

Tutti gli uomini del Presid...

Tutti gli uomini del Presid…

Se l’11 settembre aveva unito gli americani tra loro e intorno al loro presidente e, rivelando un’America fragile e vulnerabile, aveva suscitato la solidarietà degli alleati occidentali, il seguito degli eventi è stato molto diverso. L’America si …

Due secoli di politica este...

Due secoli di politica este…

Sappiamo tutto sul vecchio e nuovo antiamericanismo, poco delle gravi critiche americane all’Europa ed al resto del mondo, critiche che hanno sempre avuto cruciali conseguenze internazionali e che varie circostanze di crisi fanno continuamente ria…

La metamorfosi della rivolu...

La metamorfosi della rivolu…

I processi di trasformazione mondiale che segnarono il contesto di modernizzazione neoliberista degli anni ’80, come l’ampliamento del mercato finanziario, la liberalizzazione dell’economia, la deregulation e la formazione di blocchi economici reg…

La Rivoluzione francese. Vo...

La Rivoluzione francese. Vo…

La più moderna e ampia storia della Rivoluzione: una vivace narrazione condotta secondo i metodi della nuova storiografia francese. Collocata in un ampio arco storico, la Rivoluzione viene articolata nelle diverse rivoluzioni che i vari ceti socia…

Mondo hacker e logica dell'...

Mondo hacker e logica dell’…

L’espressione "hacker" descrive, per l’opinione pubblica, il tipico criminale dell’information society: ladro, sabotatore o spia, nell’immaginario collettivo l’hacker è solo colui che prende di mira la risorsa fondamentale della società …

Per ragioni di Stato. Ideol...

Per ragioni di Stato. Ideol…

Le guerre moderne sono avvolte nel mistero. All’opinione pubblica gli addetti alla propaganda danno in pasto versioni ufficiali quasi sempre diverse dallo svolgimento dei fatti. Le rare occasioni in cui trapelano documenti che rivelano come e perc…

Le donne della Rivoluzione

Le donne della Rivoluzione

"Per le donne il cuore è tutto" sostiene in queste pagine uno dei maggiori storiografi della Rivoluzione francese, Jules Michelet. Ma questa frase, ben lungi dal voler suonare riduttiva, intende invece sottolineare come le migliaia di do…

Rivoluzione. Il rivoluziona...

Rivoluzione. Il rivoluziona…

Dall’Ottobre rosso all’epopea di Zapata e di Che Guevara, dalla rivoluzione francese a quella khomeinista, tutte le insurrezioni, tra le loro innumerevoli differenze, mostrano un denominatore comune: l’incapacità del potere di riconoscere i segni …

Lascia un commento